Altre politicheSegnalazioni con tag “Coronavirus”

Il lavoro dopo la pandemia

Da anni ci si interroga sul futuro del lavoro a fronte di grandi fattori di cambiamento come l’integrazione dei mercati mondiali, la rivoluzione digitale, l’invecchiamento della popolazione e, più di recente, la transizione ecologica. La pandemia da Covid-19 ha aggiunto una nuova potente spinta al cambiamento attraverso la diffusione del lavoro agile. Le riflessioni di Andrea Brandolini nel suo articolo per Neodemos.

Il Covid-19 è ancora un killer mortale

In alcune Regioni italiane e in molti paesi del mondo la mortalità per Covid-19 è rapidamente aumentata fra luglio e agosto 2021: l’epidemia non è ancora sotto controllo. Su Neodemos Enzo Migliorini fa il punto sull’evoluzione della mortalità attraverso un confronto internazionale basato sulla mortalità mensile specifica per milione di abitanti. Dall’inizio della pandemia fino ad agosto 2021, il Covid-19 ha ucciso in media 2.145 italiani per milione di abitanti, con un minimo in Calabria (683) ed un massimo in Valle d’Aosta (3.769). Il Perù, con 6.098 morti per milione di abitanti, ha registrato il valore più alto di mortalità complessiva. Anche Ungheria, Bosnia-Erzegovina, Repubblica Ceca, Macedonia del Nord e Brasile hanno superato la soglia di 2.500 morti per milione, ma nessuno di questi raggiunge i valori registrati in Italia da Valle d’Aosta, Lombardia e Friuli-Venezia Giulia nei mesi più terribili.

Regione Veneto: DGR 1150/2021, Misure per il sostegno al pagamento all’affitto per l’abitazione di residenza per le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria

Viene rilevato che l’emergenza sanitaria, ed il conseguente prolungato periodo di confinamento, seguito dal perdurare del distanziamento sociale, hanno determinato una forte contrazione occupazionale con una diminuzione dei redditi di molti nuclei familiari. Vengono pertanto approvati i criteri e le procedure per l’erogazione di contributi a sostegno delle famiglie in difficoltà nel pagamento dei canoni di locazione dell’abitazione principale a causa del confinamento per l’emergenza Covid-19, nell’ambito del procedimento denominato “FSA-Covid 3”.

 

DGR 17 agosto 2021, n. 1150

 

Medicina di genere e Covid-19

A distanza di un anno dalla pubblicazione della prima edizione del documento nell’agosto 2020, il tavolo di lavoro permanente degli IRCCS dedicato alla medicina di genere ha pubblicato un aggiornamento che mette in evidenza i principali aspetti della patologia Covid-19, considerando il genere come determinante di potenziali differenze. La ricerca mette in evidenza come il genere giochi un ruolo importante nella variabilità di risposta all’infezione e nelle manifestazioni di gravità della malattia fino alla mortalità. In particolare lo studio esamina la correlazione tra l’infezione da SARS-CoV-2 e il genere ponendo attenzione a chi si trova in in condizioni di fragilità e comorbidità (bambini/e, operatori/trici sanitari/e e donne in gravidanza).

Regione Emilia-Romagna: DGR 1275/2021, Programma regionale per la concessione di contributi destinati alla rinegoziazione dei contratti di locazione

Viene istituito il Programma regionale per la concessione di contributi destinati alla rinegoziazione dei contratti di locazione per l’annualità 2021, a favore della rinegoziazione stessa dei canoni di locazione, quale strumento per fronteggiare la difficoltà nel pagamento del canone da parte dei nuclei familiari (con ISEE fino 35.000 euro), e in particolare di quelli incorsi in una riduzione del proprio reddito, anche a causa della crisi economica cagionata dall’emergenza sanitaria Covid-19.

 

DGR 2 agosto 2021, n. 1275

 

Decreto 30/07/2021, Fondo inquilini morosi incolpevoli

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto 26 luglio 2021 del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili con il quale, al fine di ridurre il disagio abitativo che è dato riscontrare nel territorio nazionale a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si procede a introdurre nuovi beneficiari e criteri di loro valutazione, nonché al riparto della dotazione di 50 milioni di euro, in accordo con quanto proposto dalle regioni.

 

DECRETO del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, 30 luglio 2021

 

Decreto 30.07.2021: Fondo inquilini morosi incolpevoli. Riparto tra Regioni e le Province Autonome – anno 2021

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto 26 luglio 2021 del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili con il quale, al fine di ridurre il disagio abitativo che è dato riscontrare nel territorio nazionale a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, si procede ad introdurre nuovi beneficiari e criteri di loro valutazione, nonché al riparto della dotazione di 50 milioni di euro, in accordo con quanto proposto dalle Regioni.

 

Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, 30 luglio 2021

 

DM 19.07.2021: Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione. Riparto 2021

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili del 19 luglio 2021 con il quale si procede al riparto della dotazione complessiva di 210 milioni di euro assegnata al Fondo nazionale di sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione, di cui all’art. 11 della legge 431/1998, al fine di ridurre il disagio abitativo che è dato riscontrare nel territorio nazionale ulteriormente incrementato a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

 

Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, 19 luglio 2021

 

Osservatorio Immigrati e Casa 2021

L’acquisto di una casa in Italia è un traguardo importante nel percorso di integrazione dei migranti. Scenari immobiliari ha pubblicato l’Osservatorio Immigrati e Casa 2021 che mette in evidenza come nell’ultimo anno, a causa della pandemia, gli acquisti dell’abitazione da parte degli stranieri si siano dimezzati. Nel biennio 2018-2019 le compravendite residenziali immigrate sono state 106 mila, a comprare erano per lo più persone residenti in Italia da almeno 10 anni e con una situazione lavorativa tale da poter ottenere un mutuo. Per il 2020-2021 la stima delle compravendite è pari a 56 mila, circa la metà, e l’incidenza sul totale delle compravendite è calata al minimo storico del 4,8 %.

Calano i contagi in Italia: sarà decrescita felice?

La seconda settimana di settembre inizia con i contagi da Covid-19 in diminuzione: erano stati in crescita per tutto luglio, erano rimasti praticamente stazionari ad agosto e adesso sembra vogliano finalmente diminuire. Su Scienza in Rete Cesare Cislaghi riflette sull’andamento dell’indice RDt, del numero di tamponi effettuati, dei ricoveri in terapia intensiva e della letalità a questi collegata. In particolare, l’autore cerca di spiegare l’andamento osservato nel nostro Paese considerando, da un lato, le modalità con cui sono avvenuti i contagi negli ultimi mesi ed individuando, dall’altro lato, l’introduzione del green pass come responsabile, almeno in parte, della riduzione di tutti i contagi.

Legge 101/2021: Conversione in legge, con modificazioni, del DL 59/2021 recante misure urgenti relative al Fondo complementare al PNRR

In sede di conversione del Decreto-legge 59/2021, nel contesto del Piano nazionale finalizzato ad integrare con risorse nazionali gli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per complessivi 30.622,46 milioni di euro, viene confermato il programma: “Verso un ospedale sicuro e sostenibile” in milioni di euro: 250 per il 2021; 390 per il 2022; 300 per il 2023; 250 per il 2024; 140 per il 2025; 120 per il 2026.

 

Legge 1º luglio 2021, n. 101

 

Relazione annuale sulle dipendenze 2021

È stata recentemente presentata in Parlamento la Relazione annuale sul fenomeno delle tossicodipendenze. Il documento, articolato in sette parti, contiene anche un approfondimento specifico sulle dipendenze nelle nuove generazioni durante la pandemia. Le prime quattro parti sono dedicate al mercato delle sostanze stupefacenti, alle tendenze dei consumi e al sistema dei servizi; la quinta parte raccoglie alcune attività sviluppate in collaborazione con il Gruppo tecnico interregionale Dipendenze, integrate con un approfondimento qualitativo sull’impatto del Covid-19 sul sistema di cura delle dipendenze; la sesta parte evidenzia le attività realizzate dal Dipartimento Politiche Antidroga; la settima parte offre una sintesi trasversale dei dati attraverso la lettura di tematiche rilevanti.