Persone con disabilità

Tentativi di un welfare “personalizzato”

Presentiamo l’esperienza del Distretto di Lecco nella realizzazione di percorsi e progetti individuali in risposta alla diversificazione dei bisogni delle persone disabili. Non si tratta di una sperimentazione, ma di una modalità ordinaria e integrata di lavoro assunta dagli Ambiti territoriali con le risorse disponibili e dentro l’attuale contesto normativo. A dimostrazione che è comunque possibile già da oggi tentare di cambiare lo stato delle cose. Ne abbiamo parlato con Ruggero Plebani e Roberta Rigamonti. Leggi >

Piano operativo per l’autismo in Lombardia

Il Piano operativo regionale per autismo, approvato da Regione Lombardia a fine 2021 dopo un confronto allargato, delinea un ampio quadro di azioni e interventi significativi in favore delle persone con sindrome dello spettro autistico, soprattutto per quanto riguarda l’area degli adulti. Il Piano è un documento sobrio, denso di contenuti e di impegni concreti collegati all’individuazione dell’ente attuatore e ai tempi di implementazione. Secondo l’autore, pesano l’assenza di precisi impegni sulle risorse da impiegare e una eccessiva centralità dell’area sanitaria rispetto a quella sociale. Leggi >

Il progetto Trame in Lombardia

Dal 2019 il progetto Trame Lombardia coinvolge le principali associazioni della regione in una serie di attività, ricerche, riflessioni sul tema della relazione fra i soggetti del Terzo Settore, sulle modalità con cui intercettare la domanda di partecipazione della cittadinanza attiva e sul valore della comunicazione per il mondo dell’associazionismo. L’articolo intende riassumere e valutare le piste comunicative dei tre momenti di sviluppo del progetto Trame e analizzare i risultati e le osservazioni emerse rispetto a questioni strategiche e concettuali, sui fondamenti delle attività di comunicazione svolte dal mondo del Terzo Settore. Leggi >

Il Budget di Salute e la presa in carico delle persone fragili

Il Budget di Salute consiste dallo svincolare risorse umane e finanziarie dal loro ancoraggio all’erogazione di servizi, per incanalarle in modo totalmente flessibile sulla realizzazione di progetti individuali basati sulle preferenze della persona, predisposti all’interno di un processo di condivisione-negoziazione ed orientati alla realizzazione del potenziale umano. Su questo tema, presentiamo qui il nuovo libro del noto autore di welforum.it, Alceste Santuari. Leggi >

Approvata la Legge Delega in materia di disabilità (II parte)

Si completa l’analisi dei temi trattati nella Legge Delega al Governo in materia di disabilità, la riforma prevista dal PNRR – Missione 5 “Inclusione e Coesione” approvata con la legge n. 227/2021. Dopo l’illustrazione delle nuove disposizioni sulla valutazione multidimensionale e la progettazione personalizzata, vengono sintetizzate le norme relative ai rimanenti ambiti di intervento fra cui spiccano le procedure volte alla determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni. Leggi >

Obiettivi di inclusione per il 2022: il disability manager

L’anno appena trascorso, nonostante la pandemia che non si ferma, ha portato tante novità in termini di inclusione delle persone con disabilità: accanto all’istituzione di un Ministero dedicato e alla approvazione della Legge Delega che ha il compito di rimescolare le carte dell’attuale panorama normativo che riguarda i diritti e l’inclusione delle persone con disabilità, si sta facendo sempre più presente l’importanza di avere un chiaro quadro delle figure professionali dedicate alla disabilità e, in particolar modo, del cosiddetto Disability Manager. Ne abbiamo parlato con Mauro Buzzi e Haydée Longo. Leggi >

Approvata la Legge delega sulla disabilità (I parte)

Nella seduta del 20 dicembre 2021, il Parlamento  ha approvato all’unanimità la legge n. 227/2021 recante una delega al Governo in materia di disabilità. La legge-delega rappresenta l’attuazione di una delle riforme previste dalla Missione 5 “Inclusione e Coesione” del PNRR. L’articolo prende in esame i primi tre degli otto ambiti di intervento previsti dalla delega: i) la definizione della condizione di disabilità; ii) l’accertamento della disabilità e la revisione dei suoi processi valutativi di base; iii) la valutazione multidimensionale della disabilità, la realizzazione del progetto personalizzato e di vita indipendente. Leggi >

La Riforma per le disabilità è in dirittura di arrivo

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 27 ottobre 2021 il “Disegno di legge delega in materia di disabilità”. L’elaborazione di una legge quadro rientra tra le riforme e azioni chiave previste dal PNRR. Il provvedimento è stato depositato in Parlamento e approvato con modifiche dalla Camera dei Deputati. Ora attende il vaglio del Senato. Gli ambiti di intervento previsti nella delega sono ampi e complessi. Ruotano attorno al diritto per ogni persona con disabilità di costruire un progetto di vita individuale, personalizzato e partecipato che segua la persona con continuità, anche nei passaggi tra un ciclo di vita e il successivo, e in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale. Leggi >

3. Missione salute

Il Punto di Welforum In questo Punto di Welforum diviso in quattro parti, troviamo nella prima parte il richiamo alle sofferenze prodotte dalla pandemia e la storica svolta nelle politiche pubbliche determinatasi per fronteggiarle, oltre che contributi di analisi e valutazione della impostazione, dei contenuti, delle risorse del nostro PNRR. La seconda parte è dedicata alla “Missione Inclusione e coesione sociale” e focalizza l’attenzione su “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore” e in particolare su “Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale”. La “Missione Salute” è trattata dagli scritti raccolti in questa terza parte. Tale missione si occupa di “Reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale”, e in particolare di “Servizi sociali, disabilità, e marginalità sociale“, assegnando anche le risorse fra le aree e gli interventi previsti. Leggi >

4. Le segnalazioni di welforum sul PNRR

Il Punto di Welforum Organizzata in ordine cronologico, la raccolta di segnalazioni che proponiamo in questa quarta parte del Punto sul PNRR comprende documenti e articoli ritenuti di interesse sul tema e a cui il lettore può liberamente accedere tramite link. Non si tratta quindi di indicazioni bibliografiche complete ed esaustive, ma dell’offerta di una diretta lettura di scritti interessanti di fonte diversa da Welforum.it. Leggi >

Professioni sociali e competenze digitali

La rivoluzione digitale coinvolge ogni aspetto della nostra vita. L’emergenza Covid-19 ha portato in primo piano la necessità di individuare soluzioni digitali per favorire il monitoraggio delle condizioni di salute e la comunicazione con le fasce più deboli della popolazione. Diversi profili professionali sociosanitari, con il coinvolgimento diretto dell’utenza, si stanno misurando con dispositivi e piattaforme, apprendendo direttamente potenzialità e criticità. Occorre quindi arricchire i percorsi accademici, volgendo lo sguardo anche alla digitalizzazione e alle tecnologie assistive. Leggi >

2. Missione inclusione e coesione sociale

Il Punto di Welforum In questo Punto di Welforum: “Verso un welfare più forte, ma davvero coeso e comunitario?” la prima parte, sulle tracce dell’articolo di apertura, è stata dedicata al cogliere il PNRR come opportunità e sfida per dare seguito al motto “non più come prima”, per andare oltre, per rimpostare rivedere e riqualificare. In un precedente Punto avevamo scritto che occorre cambiare paradigma, assumerne uno nuovo. L’articolo di apertura e gli articoli della prima parte, richiamano quindi le sofferenze prodotte dalla pandemia e la storica svolta nelle politiche pubbliche determinatasi per fronteggiarle, cui seguono contributi di analisi e valutazione della impostazione, dei contenuti, delle risorse del PNRR e di proposte per una riorganizzazione e riqualificazione di questa componente del welfare. Questa seconda parte del Punto è dedicata alla “Missione inclusione e coesione sociale”, che il PNRR articola in più politiche, ambiti di intervento, relativi finanziamenti. Come Welforum.it, focalizziamo l’attenzione su infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore e in particolare su servizi sociali, disabilità e marginalità sociale, con qualche attenzione anche a housing sociale. Leggi >