Persone con disabilitàSegnalazioni nella sezione “Punti di vista”

Disabilità ed emergenze indifferibili: un appello al Governo Conte II

Emergenze che non possono più essere rimandate o affrontate con un intervento frammentario. Un appello rivolto rivolto al Presidente del Consiglio, alle forze politiche che sostengono il Governo e alle Federazioni delle persone con disabilità e delle loro famiglie affinché si individui una regia stabile, autorevole, strutturata per le politiche per la disabilità. Qui l’appello con i firmatari.

Un’altra morte per contenzione: la denuncia di “E tu slegalo subito”

Il 13 agosto scorso una paziente diciannovenne è morta presso il reparto di psichiatria dell’ospedale di Bergamo a seguito di un incendio dal quale non è potuta fuggire perché sottoposta a contenzione. Si tratta dell’ennesimo caso drammatico che evidenzia una pratica purtroppo ancora molto diffusa nelle strutture psichiatriche del nostro Paese. Dopo questo tragico evento i promotori della campagna “E tu slegalo subito” hanno riaffermato con forza la necessità di superare la contenzione. Vi sono, ricorda “E tu slegalo subito”, numerosi casi di strutture psichiatriche che da anni non utilizzano più la contenzione, cosa che documenta come la contenzione sia evitabile con un diverso approccio organizzativo, formativo e culturale. Leggi la ricostruzione di quanto avvenuto e le analisi di “E tu slegalo subito” in questo articolo di Cecconi e Del Giudice e  nel contributo di Peppe Dell’Acqua e vedi la Lettera aperta di “E tu slegalo subito” ai responsabili della sanità regionale lombarda.

10 richiami della Conferenza nazionale per la salute mentale

Si è tenuta a Roma il 14 e 15 giugno 2019 la Conferenza nazionale per la Salute Mentale. Tra i dieci richiami contenuti nella Dichiarazione conclusiva, evidenziamo quello volto a “incentivare la riallocazione delle risorse dalla residenzialità di lungo periodo verso la domiciliarità attraverso progetti di cura personalizzati sostenuti dal budget di salute”.

Pubblicata la Direttiva Europea sull’accessibilità di prodotti e servizi

La Direttiva UE 2019/882 “European Accessibility Act” (Atto Europeo sull’Accessibilità) è stata pubblicata il 7 giugno 2019. Decorrono i tre anni di tempo per “tradurre” il provvedimento nel nostro ordinamento. La Direttiva dà indicazioni sui requisiti di accessibilità di una serie di prodotti e servizi. Non su tutti quelli che sarebbero utili per le persone con disabilità. Qui la posizione espressa dal Forum Europeo sulla Disabilità (EDF).

Correttivi al decreto sull’inclusione scolastica: il dialogo continua

Il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di decreto legislativo correttivo del decreto legislativo 66/2017 “Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità”. Una parte delle istanze da parte delle associazioni sarebbero state accolte. Rimangono perplessità e coni d’ombra. L’articolo di Salvatore Nocera su Superando.

Rapporto Uniamo sulla legge 112/2016

Analisi e prospettive di sviluppo sulla legge 112/2016. Un bilancio dal punto di vista di Uniamo, Federazione Italiana Malattie Rare UNIAMO delle Associazioni, introdotto dalla senatrice Paola Binetti, con opportunità e limiti dei nuovi dispositivi introdotti: i trust, i vincoli di destinazione e i fondi speciali. Scarica qui il rapporto Social Rare.

Dalla logica dei bisogni a quella dei diritti

Per un decisivo passaggio dalla logica dei bisogni alla logica dei diritti nella progettazione degli interventi per le persone con disabilità, attraverso un percorso – unitario, certo, rassicurante e condiviso – per il “Dopo di Noi”. Fausto Giancaterina lo disegna in un articolo calato nell’esperienza in Regione Lazio.