Persone con disabilitàSegnalazioni con tag “non autosufficienza”

DPCM 21/11/2019: Riparto del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, per l’annualità 2019

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM con il quale si provvede anche ripartizione del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare per il 2019, pari a euro 56.100.000. Le risorse sono attribuite alle Regioni, per gli interventi e i servizi secondo gli indirizzi di programmazione; quadro di contesto; modalità di individuazione dei beneficiari; descrizione degli interventi e dei servizi programmati; programmazione delle risorse finanziarie; monitoraggio degli interventi.

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 21 novembre 2019

DPCM 21/11/2019: Adozione del Piano nazionale per la non autosufficienza e riparto del Fondo per le non autosufficienze del triennio 2019-2021

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM con cui, previa intesa con la Conferenza unificata, è adottato il Piano nazionale per la non autosufficienza, relativo al triennio 2019-2021, quale atto di programmazione nazionale per lo sviluppo degli interventi e dei servizi necessari per la progressiva definizione dei livelli essenziali delle prestazioni sociali da garantire su tutto il territorio nazionale, in confronto con le autonomie locali e consultazione delle parti sociali e del Terzo settore. Il fondo viene così ripartito: 573,2 milioni di euro nel 2019, 571 milioni di euro nel 2020 e 568,9 milioni di euro nel 2021.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 21 novembre 2019

Regione Lazio: DGR 430/2019, Aggiornamento linee guida per le prestazioni assistenziali in favore delle persone non autosufficienti, in condizione di disabilità gravissima

Viene integrata la Misura “Linee Guida per le prestazioni assistenziali domiciliari in favore degli utenti in condizione di disabilità gravissima”, ed approvata la Misura 3.2 del Piano Sociale di Zona “disabilità gravissima”.
L’ulteriore importo viene destinato alla copertura dei costi per ampliare la risposta assistenziale sia in termini di scorrimento delle liste di attesa distrettuali che di presa in carico di nuovi utenti.

 

DGR 28 giugno 2019, n. 430

Regione Lazio: Interventi socio-assistenziali in favore dei malati di SLA

DGR 117/2019, Modifica DGR 233/2012: “Approvazione del Programma attuativo degli interventi in favore dei malati di SLA, ai sensi del decreto interministeriale 11 novembre 2011, concernente il riparto del Fondo per le non Autosufficienze per l’anno 2011″.
Viene modificato il testo del paragrafo “Azione 2”, denominato “Isole di sollievo” (rif. art. 2, comma 1, del citato decreto), con il testo della nuova azione regionale denominata “Supporto al paziente SLA e accompagnamento alla sua famiglia”.
DGR 304/2019, 13/2018, art. 4 – comma 12. Interventi socio assistenziali in favore di soggetti affetti da sclerosi laterale amiotrofica (SLA).
Gli obiettivi programmatici devono perseguire:

  • centralità della persona nel modello di welfare regionale,
  • promozione di un’organizzazione territoriale dei servizi tesa a migliorare qualità, quantità ed appropriatezza delle risposte assistenziali in favore delle persone non autosufficienti,
  • implementazione di percorsi assistenziali che realizzino la domiciliarità,
  • continuità assistenziale,
  • integrazione sociosanitaria.

L’importo viene erogato a supporto della domiciliarità, in modo da favorire una migliore copertura assistenziale e un’organizzazione più efficace del sistema di caregiving.

DGR 5 marzo 2019, n. 117

DGR 23 maggio 2019, n. 304

Regione Marche: DGR 473/19, Interventi a favore degli anziani e delle disabilità gravissime

Vengono approvati i criteri di riparto e le modalità di utilizzo del Fondo nazionale per le non autosufficienze a favore dell’intervento “Anziani”, così come riportati nell’Allegato A), e a favore dell’intervento “Disabilità gravissime”, così come riportati nell’Allegato B).

 

DGR 29 aprile 2019, 473

Assegnazione di ulteriori risorse al «Fondo per le non autosufficienze» per l’anno 2018

Il Decreto del MLPS del 21 dicembre 2018, specifica il finanziamento delle attività di accertamento della permanenza dei requisiti sanitari nei confronti dei titolari di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità svolte dall’INPS).

 

Decreto MLPS 21 dicembre 2018

Regione Puglia: DGR 351/2019, Programma attuativo di riparto del Fondo per le non autosufficienze 2018

Il Programma attuativo, specificato nell’allegato 1, dispone l’attivazione o il rafforzamento del supporto alla persona non autosufficiente e alla sua famiglia attraverso l’incremento dell’assistenza domiciliare, la previsione di un supporto alla persona non autosufficiente e alla sua famiglia eventualmente anche con trasferimenti monetari.
In tale contesto la Regione ha disciplinato la misura denominata “Assegno di cura” per disabili gravissimi o in condizione di gravissima non autosufficienza, che si configura come trasferimento economico incondizionato.

 

DGR 26. febbraio 2019, n. 351

Regione Lombardia: DGR 1253/2019, Programma operativo regionale per persone con gravissima disabilità e in condizione di non autosufficienza

La Regione ha storicamente perseguito politiche socio-assistenziali con la promozione ed avvio degli enti di zona, sulla de-istituzionalizzazione, sul diritto delle persone a vivere nel proprio ambiente familiare e sociale, sulla costituzione delle reti sociali di offerta socio-sanitaria.
In tale contesto si colloca il presente provvedimento, articolato in specifiche azioni e relativi finanziamenti, evidenziando il ruolo della famiglia, delle modalità di sostegno, del ruolo dell’integrazione socio-sanitaria e l’accurata individuazione dei finanziamenti.

DGR 12 febbraio 2019, n. XI/1253

Riparto e assegnazione di ulteriori risorse per il Fondo per le non autosufficienze per il 2018

Il DCPM del 12 dicembre 2018, collegandosi ai precedenti atti che risalgono all’istituzione del Fondo nel 2006, ne specifica ulteriormente le finalità e le risorse (aumentate) per la realizzazione delle prestazioni, degli interventi e dei servizi assistenziali già individuare dal decreto ministeriale 26 settembre 2016.

Il Fondo in totale ammonta a 462,2 milioni di euro, che sono destinati alla realizzazione delle prestazioni, degli interventi e dei servizi assistenziali di cui all’art. 2 del DM 26 settembre 2016, di riparto del Fondo per le non autosufficienze 2016.

Particolare rilievo è dato al sostegno delle persone affette da SLA e delle persone con stato di demenza molto grave, nonché a specifici interventi sperimentali in materia di vita indipendente.

 

DPCM 12 dicembre 2018

Regione Puglia: DGR 1838/2018, Nuovo assegno di cura, indirizzi

La disciplina del nuovo assegno di cura per l’annualità 2018-2019 (DGR 1502/2018) viene integrata attraverso questo delibera che interviene su diversi punti, fra cui i criteri di priorità, l’importo del beneficio economico e le cause di revoca.
Puglia_DGR_1838_2018

Regione Puglia: DGR1502/2018, Indirizzi per la disciplina del nuovo Assegno di cura – Annualità 2018-19

Gli “Indirizzi per la disciplina del nuovo Assegno di cura – Annualità 2018-19 per persone in condizioni di gravissime non autosufficienze”, della Regione Puglia, stabiliscono che la misura diventi stabile e si configuri come un trasferimento monetario condizionato all’attivazione di specifiche prestazioni, che possono essere erogate da unità d’offerta formali ed esterne al nucleo familiare (assistente familiare, OSS, altro operatore professionale) o da componenti del nucleo stesso (care giver familiare).
Puglia_DGR_1502_2018