Politiche europeePost nella sezione “Normativa internazionale”

Il Discorso sullo stato dell’Unione del Presidente Juncker

Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, il 13 settembre ha pronunciato a Strasburgo, dinanzi ai membri del Parlamento europeo, il discorso sullo stato dell’Unione 2017, presentando le priorità per l’anno prossimo e delineando la sua personale visione di come potrebbe evolvere l’Unione europea fino al 2025. Presentiamo di seguito la parte del discorso contenente l’unica proposta riferita a tematiche sociali, focalizzata sul tema delle migrazioni. Leggi >

Accade in Europa. Settembre 2017

Il 26 settembre la Commissione Parlamentare EMPL ha approvato a larga maggioranza la risoluzione proposta dalla parlamentare italiana Agea volta a promuovere un framework europeo che sostenga l’introduzione di sistemi di reddito minimo in tutti gli Stati membri dell’Unione. Tra gli altri temi al centro dell’agenda di inizio ottobre della commissione parlamentare EMPL vi è il tema giovani, con due iniziative in programma.

Juncker, Presidente della Commissione europea, il 13 settembre ha pronunciato il discorso sullo stato dell’Unione 2017 presentando le sue priorità per l’anno prossimo anche in ambito sociale. Leggi >

Il Reddito Minimo al Parlamento Europeo

Dalla fine dello scorso anno il Parlamento Europeo sta lavorando su una proposta, avanzata dalla relatrice italiana Laura Agea, di introduzione di “Politiche volte a garantire il reddito minimo come strumento per combattere la povertà”. Una prima proposta, presentata il 10 febbraio 2017, ha appena ricevuto un parere molto interessante dalla Commissione per i problemi Economici e Monetari del Parlamento Europeo, che viene di seguito presentato. La proposta avrebbe dovuto essere discussa in Commissione il 12 luglio ma il voto è stato spostato al prossimo settembre.

 

  Leggi >

Barriere e disabilità in Europa

Il rapporto della Commissione Europea sullo stato di attuazione della Strategia per la disabilità 2010-2020 evidenzia una progressione in tutte le aree di intervento. L’accessibilità, riconosciuta come “precondizione” dalla Strategia, è oggetto di una proposta di nuova direttiva. Leggi >