Povertà e disuguaglianzeSegnalazioni con tag “famiglie”

Rapporto Censis 2017

Il primo dicembre è uscito il Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese nell’anno 2017 che interpreta i principali fenomeni socio-economici italiani. Il rapporto affronta i temi di maggiore interesse emersi nel corso dell’anno ed effettua un’analisi per settori: formazione, lavoro e rappresentanza, welfare e sanità, territorio e reti, soggetti e processi economici, comunicazione e media, sicurezza e cittadinanza. Il capitolo relativo al sistema di welfare (di cui è possibile leggere una sintesi) ripercorre le principali sfide della sanità italiana, il tema della non autosufficienza e quello relativo ai molteplici volti della povertà.

Condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie

Il 6 dicembre Istat ha pubblicato il report Condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie. I risultati dell’indagine EU-Silc del 2016 mettono in luce una significativa crescita del reddito disponibile e del potere di acquisto delle famiglie italiane riferito all’anno 2015, associata a un considerevole aumento delle disuguaglianze e del rischio di povertà o di esclusione sociale. Quali relazioni intercorrono tra condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie, e come possono essere interpretate?

Regione Campania: DD 160/2017, Progetto “Scuola di comunità”, avviso

“Scuola di comunità” è il titolo del progetto della Regione Campania volto a sostenere la funzione educativa della famiglia e prevenire il ricorso al circuito giudiziario. Le attività, a valere sulle risorse del POR FSE 2014-2020, si rivolgono alle scuole e ai nuclei familiari in condizione di svantaggio, al fine di diffondere la cultura della legalità e contrastare la dispersione scolastica.
Campania_DD_160_2017
Link agli allegati A, 1, 2, 3, 4, 5

Rapporto ONU: la fame nel mondo torna a crescere

La fame nel mondo è in aumento e ha colpito nel 2016 circa 815 milioni di persone, corrispondenti all’11% della popolazione mondiale. Il Rapporto annuale dell’ONU sulla sicurezza alimentare e la nutrizione ne imputa le cause ai crescenti e devastanti conflitti ma anche ai grandi mutamenti climatici, che hanno portato carestie, terremoti, e ai mutamenti nelle abitudini alimentari, specie delle donne.

Scarica i materiali in lingua inglese.

Dichiarazioni Isee in aumento, secondo la Consulta Nazionale dei CAF

Secondo una recente nota della Consulta Nazionale dei CAF, le famiglie che nel primo semestre di quest’anno hanno presentato una DSU sono state oltre 3 milioni e 700, il 10% in più dell’anno precedente, a conferma di un aumento del ricorso delle famiglie a prestazioni/servizi condizionati. La Consulta esprime inoltre una certa preoccupazione circa l’insufficienza delle risorse a disposizione dei CAF per erogare il servizio, stante l’incremento della richiesta di attestazioni.

Vai al collegamento esterno per approfondire la notizia

Regione Lombardia: DGR X-6715/2017, Fondo politiche della famiglia, utilizzo

Il provvedimento stabilisce che le risorse del “Fondo per le politiche della famiglia per l’anno 2016” siano utilizzate dagli Ambiti per il supporto alle famiglie che intendono presentare domanda per ottenere il Bonus famiglia, il raccordo con la rete dei consultori per la stesura di progetti personalizzati relativi al Bonus famiglia, la realizzazione di spazi informativi dedicati ai bisogni delle famiglie e dei propri componenti, con attenzione particolare alla natalità.
Lombardia_DGR_X-6715_2017

Regione Lombardia: DGR 6716/2017, Nidi gratis 2017-2018

La Regione Lombardia approva con questa delibera la misura Nidi Gratis per il periodo 2017-2018. L’intervento mira a sostenere le famiglie vulnerabili con agevolazioni tariffarie per la frequenza di un bambino ai servizi per la prima infanzia, anche nell’ottica di favorire la conciliazione tra tempo dedicato alla cura e tempo di lavoro.
Lombardia_DGR_X-6716_2017

Istat: nuovi dati sulla povertà in Italia

E’ stato diffuso lo scorso 13 luglio il Report annuale dell’Istat sull’andamento della povertà in Italia. Nel 2016 si stima siano 1 milione e 619mila le famiglie residenti in condizione di povertà assoluta, nelle quali vivono 4 milioni e 742mila individui. L’Istituto Nazionale di Statistica rileva una sostanziale stabilità nell’incidenza della povertà rispetto al 2015, ma notevoli sono le differenze nella composizione interna degli indici rilevati. La povertà sia assoluta che relativa cresce infatti in maniera significativa tra le famiglie numerose ed i giovani, oltre che in alcune Regioni.

Scarica in formato Excel i prospetti dei dati commentati.

Regione Lombardia: approvato il nuovo Fattore Famiglia Lombardo

La Regione Lombardia ha deliberato la (re)introduzione del nuovo Fattore Famiglia Lombardo (LR. n. 151/2017 ). L’iniziativa desta qualche perplessità. Per un approfondimento nel merito si rimanda ad alcuni articoli di Daniela Mesini e Massimiliano Giocanda pubblicati su LombardiaSociale.

Vai al collegamento esterno per scaricare il documento in pdf.