Professioni socialiPost con tag “servizi socio-educativi”

Professionisti dell’educazione: un profilo complesso

Il dibattito sulla professione dell’educatore è sempre attuale. Testimone ne è il fatto che, negli ultimi quindici anni, le principali riviste scientifiche di settore hanno affrontato il tema in maniera continuativa, con periodi particolarmente ricchi di contributi in prossimità dei cambiamenti attuati nei percorsi formativi e con interesse crescente, a partire dal 2016, in connessione con l’attenzione anche politica sul tema. Può essere utile provare a sviluppare una breve analisi a partire dalle situazioni concrete in cui tale professionista si trova ad operare, per delineare le competenze effettivamente messe in gioco dall’educatore nell’esercizio della professione, per poi riprendere i contributi teorici sviluppati sul tema. Leggi >

Il distanziamento educativo in tempi di pandemia

Il Punto di Welforum Dall’inizio della crisi gli operatori sociali si interrogano su cosa significherà il distanziamento sociale in un lavoro fatto di relazione. Si può avere una relazione educativa a distanza? Si può avere un colloquio con contenuti educativi attraverso il monitor di un PC o di un cellulare? Mentre è abbastanza scontato che ciò possa portare ad una serie di problemi, sono assai meno scontati alcuni esiti inattesi, che vengono raccontati dagli operatori. Leggi >

Gli eroi dimenticati nell’emergenza da Covid19

Il Punto di Welforum Nello straordinario periodo di emergenza che stiamo vivendo alcuni dettagli, piccoli fatti, hanno reso evidente la gerarchia del lavoro sociale ed educativo presente in Italia. Una gerarchia che divide i lavoratori pubblici dagli operatori del Terzo settore, attribuendo ai primi diritti, tutele e protezioni negate ai secondi. Il Coronavirus ha tolto il velo su una realtà, conosciuta da molti, con la quale però sino ad oggi in pochi hanno voluto confrontarsi, in cui i lavoratori pubblici sono al vertice della scala gerarchica nei servizi educativi, sociali e sanitari mentre i lavoratori del Terzo settore sono alla base di questa scala gerarchica. Leggi >