Terzo settorePost in sezione “Esperienze”

Fqts, parte la decima edizione: ecco le linee formative

Il Forum del Terzo settore ha presentato le linee formative della decima edizione di Fqts, il progetto di formazione dei dirigenti del Terzo settore del Sud Italia; la prima è centrata sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU; la seconda sugli strumenti della finanza per il Terzo settore; l’ultima rivolta agli esperti di “emersione delle competenze”. Per ciascuna di queste linee sono previsti 100 partecipanti, individuati dai Forum Terzo Settore e CSV regionali tra i dirigenti delle reti.

Fondosviluppo, 500 mila euro per le cooperative di comunità

È aperto dal 15 gennaio il bando di Fondosviluppo – l’ente che gestisce il versamento del 3% degli utili delle cooperative aderenti a Confcooperative per reinvestirli in progetti di sviluppo – a sostegno delle cooperative di comunità. Il bando ha una dotazione di 500 mila euro ed è attivo sino al 31 marzo. Qui ulteriori informazioni e tutti i documenti utili.

Venti di partecipazione: vent’anni di Forum del Terzo settore

Il 15 dicembre il Forum Nazionale del Terzo settore festeggia a Roma i 20 anni dalla sua costituzione con l’iniziativa Venti di partecipazione. Nel corso dell’iniziativa saranno presentate tre ricerche: il Rapporto Il Terzo settore e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, uno studio che mira a verificare il contributo apportato dal Terzo settore nel perseguimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile approvati dall’ONU nel 2015; il  Rapporto Le reti del Terzo settore, che fotografa le reti del Terzo settore italiano, attraverso numeri ed attività svolte, e le Linee Guida per un Codice di Qualità e Autocontrollo (CQA), un modello di cui le organizzazioni potranno avvalersi per autocertificare la qualità e la trasparenza del loro operato.

Leggi la relazione della portavoce Claudia Fiaschi.

Terzo settore e strategie formative per l’occupazione

Foncoop, fondo interprofessionale che finanzia la formazione continua cui aderiscono moltissime cooperative sociali, ha pubblicato alcuni bandi. Tra questi di particolare interesse è l’Avviso 40, “Strategie formative per l’occupazione”, che comprende una fase di ricerca dei bisogni e una successiva azione formativa coerente con gli esiti emersi.

Beni confiscati alle mafie e welfare, il caso campano

Sono molti i casi in cui un bene confiscato è riutilizzato per realizzare un servizio di welfare. Questo legame non è casuale, perché un territorio ricco di servizi erode la base su cui prospera la criminalità; ma al tempo stesso determina un’evoluzione delle organizzazioni che si impegnano in questa sfida, che sono portate ad aprirsi al territorio, a innovare il welfare e a promuovere l’autonomia. Questo è quanto emerge anche dagli esiti della ricerca “I beni confiscati come opportunità di sviluppo”, promossa da Libera Campania e Fondazione Pol.I.S. Leggi >

Da una collaborazione con Compagnia di San Paolo, nasce Nesta Italia

Da un partenariato tra Nesta, fondazione per l’innovazione sociale con sede nel Regno Unito, e la Compagnia di San Paolo nasce a Torino Nesta Italia. Nesta Italia intende promuovere l’innovazione e nel campo delle arti, salute (oggi nello specifico con un programma relativo all’invecchiamento della popolazione), istruzione e sviluppo civile ed economico (in particolare con un programma sui flussi migratori).

Italianonprofit, il motore di ricerca degli enti di Terzo settore

Interessante iniziativa del sito Italianonprofit.it, che propone un motore di ricerca per gli enti di Terzo settore, con possibilità di ricercare gli enti sulla base del tipo di attività svolta e della Regione nella quale operano. Il motore si propone di aiutare il cittadino a mettersi in relazione con gli enti di Terzo settore per finalità quali scegliere a chi assegnare il 5X1000, fare acquisti solidali, fare viaggi solidali, svolgere il servizio civile, fare volontariato, elargire donazioni. Se l’ente di Terzo settore si iscrive alla piattaforma, nelle ricerche verranno fornite informazioni estese, in alternativa il solo nominativo desunto da banche dati esterne.

Fondazioni e contrasto alla povertà

Percorsi di SecondoWelfare approfondisce, in una serie di articoli, i contributi e le strategie messe in atto dalle Fondazioni di origine bancaria per il contrasto alla povertà, focalizzandosi su princìpi, modalità d’intervento e progetti attivi nei territori italiani. A partire dall’articolo di Elisabetta Cibinel e Chiara Agostini sulle azioni di Fondazione Cariparo, è possibile leggere anche gli approfondimenti su Compagnia di San Paolo, Fondazione CRC, Fondazione Cariverona, Fondazione Cariparma, Fondazione CRT, Fondazione CR Firenze.

Regione Emilia-Romagna: le porte del volontariato si aprono ai profughi

A Bologna è stato rinnovato l’Accordo tra Regione, Forum del Terzo Settore, sindacati, Cooperative sociali e Anci a favore dell’integrazione dei rifugiati. Il protocollo prevede, da parte della Regione e per la durata di due anni, l’impiego di circa 100 mila euro al fine di favorire la possibilità per i richiedenti di asilo di svolgere su base volontaria lavori di manutenzione degli edifici pubblici, pulizia di piazze, giardini e strade, e assistenza a disabili e anziani. L’obiettivo è quello, da un lato, di mettere i profughi nelle condizioni di offrire il proprio contributo alle comunità di accoglienza e, dall’altro, di intraprendere un percorso di reale integrazione.

Leggi la notizia su Il portale della Regione Emilia-Romagna.

PerNoiAutistici: il portale web e la nuova app

Insettopia Onlus alimenta il portale internet PerNoiAutistici, ricco di risorse informative, video, strumenti. Da questa esperienza è appena nata una app per affiancare e ampliare i servizi erogati mediante funzionalità innovative: news feed, podcast del canale radio streaming, mappe interattive con geolocalizzazione  delle strutture autism friendly.  La app si propone di diventare uno strumento di  collegamento tra le famiglie. Maggiori informazioni sul sito PerNoiAutistici, per scaricare la app potete cliccare qui.