Autore: Luca Degani

Terzo settore

Trasmigrazione degli enti nel Registro Unico, ecco le tempistiche

Come è noto, uno degli aspetti più significativi della riforma è costituito dall’Istituzione del Registro unico nazionale del Terzo settore (Runts); sino ad oggi però si era ancora in attesa del decreto attuativo che lo istituisse, ora firmato dal Ministro Catalfo e in via di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ma comunque diffuso ieri sul sito del Ministero del Lavoro. Secondo quanto previsto dal Codice del Terzo settore, alla sua nascita, il nuovo Runts non sarà vuoto, ma popolato da enti che già oggi sono riconosciuti dalle disposizioni transitorie della Riforma come Enti di Terzo settore; potranno quindi richiedere l’iscrizione al Runts anche altri enti aventi i requisiti. Questo articolo si occupa dei modi attraverso cui da una parte Organizzazioni di Volontariato (OdV) e Associazioni di Promozione Sociale (APS) e dall’altra le Onlus trasmigreranno dagli attuali registri o elenchi al nuovo Registro unico, evidenziando le tempistiche connesse ai diversi passaggi. Leggi >

Terzo settore

Istituzioni pubbliche e Terzo Settore nella Riforma

Questo articolo chiude la serie di contributi di Luca Degani sulla riforma del Terzo Settore e in particolare sulle previsioni del D.lgs 117/2017, il Codice del terzo settore. In questo ultimo articolo viene affrontata la questione delle previsioni relative ai rapporti tra Enti di Terzo Settore e Pubblica Amministrazione e al regime dei controlli; inoltre sono tracciati alcuni primi aspetti relativi alle previsioni fiscali. Leggi >

Terzo settore

Associazioni e fondazioni: più semplice il riconoscimento della personalità giuridica

L’autore in due precedenti articoli (leggi il primo e il secondo) ha delineato gli effetti del D.lgs 117/2017, il “Codice del Terzo Settore”, che ha istituito la nuova qualifica di ente di Terzo Settore definendo presupposti e adempimenti a ciò connessi. In questo terzo articolo viene approfondito uno degli aspetti della delega cui il Codice adempie, quello relativo alle previsioni su associazioni e fondazioni e in specifico alla semplificazione dell’acquisizione della personalità giuridica. Leggi >

Terzo settore

Riforma: cosa sono gli enti di Terzo Settore

Nel primo articolo si sono richiamati gli aspetti generali del D.lgs 117/2017, evidenziando come esso dia operatività alla istituzione della nuova qualifica, Ente di Terzo Settore; essa si sostanzia nella sussistenza in capo alle organizzazioni di determinati presupposti e all’adempimento di specifici obblighi che questo secondo articolo cercherà di illustrare sinteticamente; infine, si evidenzia come alcune categorie di enti siano riconosciuti di diritto come Enti di Terzo Settore. Leggi >

Terzo settore

La Riforma del Terzo Settore e la sua attuazione

Inizia oggi la pubblicazione di alcuni articoli, a firma di Luca Degani, che approfondiscono il tema della Riforma del Terzo Settore, con particolare riferimento al Decreto 117/2017, relativo al Codice del Terzo Settore. Il primo articolo, dopo un inquadramento della riforma nel suo complesso, approfondirà il tema di quali siano gli enti di terzo settore e quali requisiti il codice preveda per il loro riconoscimento. Leggi >