Autore: Matteo D’Emilione

Politiche e governo del welfare

La programmazione sociale di zona a vent’anni dalla 328

La legge quadro 328 del 2000 è stata una tappa rilevante per lo sviluppo dei sistemi locali di welfare e ha posto le basi per la programmazione sociale di zona. Il monitoraggio sulla programmazione sociale di zona realizzato da InappP (ex Isfol nel periodo 2007 – 2017 consente di mettere in luce alcune direzioni di cambiamento con riferimento alla composizione degli Uffici di Piano, alla relazione con gli altri settori di intervento, alle fonti di finanziamento. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Prove di welfare condizionale nelle misure di sostegno al reddito

La condizionalità e le sanzioni ad essa associate in caso di mancato rispetto dei vincoli previsti nel patto tra utente e sistema dei servizi sociali o del lavoro caratterizzano sempre più le nuove misure di policy dedicate al contrasto alla povertà (REI) e al sostegno al reddito in caso di perdita dell’occupazione (NASPI). Sembra dunque opportuno aprire un ragionamento di ampio respiro sull’efficacia di tali meccanismi, tenendo in considerazione anche quanto emerge da letteratura internazionale e indagini specifiche condotte in altri paesi. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Povertà come deprivazione in termini di capabilities

Affrontare la povertà come fenomeno multidimensionale rappresenta una sfida sia per chi fa ricerca sia per chi, concretamente, prova quotidianamente a farvi fronte dal lato dei servizi sociali. Il modello MACAD rappresenta un modello di misurazione del fenomeno che permette un’ interpretazione completa delle differenti dimensioni della povertà sperimentato negli ultimi anni in alcuni contesti metropolitani nell’ambito del sistema dei servizi sociali. Leggi >