Mese sociale

Una riforma timida?

Ci sono voluti tre anni. E alla fine si è compiuta in questi giorni la riforma della normativa sul terzo settore. Un iter lungo, faticoso, frutto di infinite mediazioni che vede ora l’uscita dei tanto attesi decreti legislativi attuativi della legge 106/2016. I molti passaggi avvenuti hanno prodotto una riforma parziale, timida per certi versi, che propone una serie di novità, sul piano fiscale per esempio, che dovranno essere monitorate negli anni a venire. Leggi >

Sogni infranti

Ahmed mi guarda con due occhi attoniti, sperando che io possa davvero cambiare qualcosa del suo futuro. Diciannove anni dichiarati al primo screening, diventati poi diciassette quando ha intuito che questo lo avrebbe in qualche modo favorito, è sbarcato a Lampedusa due settimane fa e non si capacita di una persona che gli chiede se gli piace il cibo che mangia. Ma è troppo forte la tentazione di scartare dalla rigida traccia di intervista che ho davanti e così gli chiedo che idea ha del suo futuro. Il suo sogno è venire a Milano e fare l’avvocato. Leggi >

Quasi 60.000

Sarà un nuovo anno record, il 2017, per gli sbarchi nel nostro paese: stiamo già avvicinandoci a quota 60.000, di cui il 15% minori non accompagnati.  Dopo le accuse al ruolo delle Ong sulle rotte del Mediterraneo si è aperto il caso di Isola di Capo Rizzuto, attualmente sotto indagine. Secondo in Italia per capienza (1.200 ospiti) dopo quello di Mineo in Sicilia (3.400), la vicenda del centro calabrese getta un’ombra sull’operato dei centri di prima accoglienza.

Leggi >

Aprile 2017

In termini di lotta alla povertà e di una misura universale di sostegno ai redditi, possiamo finalmente dire che l’Italia si sta allineando con la maggior parte dei paesi europei. Già approvata alla Camera nel luglio scorso, il 9 marzo anche il Senato ha varato definitivamente la Legge Delega che istituirà il REI (Reddito di Inclusione). Si prevede a questo punto che il Governo emani, entro le prossime settimane, il decreto con il quale dare concreta attuazione ai principi contenuti nella delega. Leggi >

Marzo 2017

Ha un rilievo importante la pubblicazione (Gazzetta ufficiale n°65 del 18­/3/­2017, Suppl. Ordinario n. 159) dei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza Sanitaria (LEA), che introducono molti significativi miglioramenti nell’offerta del SSN. I nuovi LEA appaiono tuttavia come un’occasione mancata per sviluppare e riordinare gli interventi sociosanitari per la non autosufficienza, un’area di bisogni in tumultuosa crescita e con risposte ancora inadeguate. In questo sito si possono trovare due articoli che discutono i nuovi LEA, la cui messa in opera dipende adesso dagli atti delle Regioni. Leggi >

Febbraio 2017

Nel mese di febbraio è proseguita l’attesa di molti provvedimenti attuativi e regolamentativi di politiche già decise a livello nazionale: riforma del terzo settore, legge 112 sul Dopo di noi, Piano di lotta alla povertà. Il mese ha invece segnato un importante decreto sulla immigrazione, con misure che hanno l’obiettivo di velocizzare le procedure di asilo e dei rimpatri. Quali sono le prospettive di questo provvedimento? Leggi >

Gennaio 2017

Con l’anno nuovo il governo Gentiloni eredita tre anni del precedente esecutivo che sul sociale non ha fatto poche cose. Mettiamole in fila: la riforma del terzo settore; il superamento della carta acquisti verso una misura universalistica di contrasto della povertà: il Sia; dopo quindici anni, la definizione di nuovi livelli essenziali di assistenza. Leggi >