Segnalazioni

Istituzioni e governance

Istat: Bilancio demografico nazionale 2018

In Italia nel 2018, secondo i dati Istat pubblicati il 3 luglio scorso, la popolazione residente è diminuita di 124mila unità. Si tratta del quarto anno consecutivo di decrescita: dal 2015 sono oltre 400mila i residenti in meno, un ammontare superiore agli abitanti del settimo comune più popoloso d’Italia. Nello stesso anno si registrano un livello minimo di nascite, meno decessi e meno iscrizioni dall’estero rispetto al 2017. Il numero di cittadini stranieri che lasciano il nostro Paese è in lieve flessione (-0,8%), ma è in aumento l’emigrazione di cittadini italiani (+1,9%).

Migrazioni

In vigore il Decreto sicurezza bis

Il 14 giugno è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 53/2019, Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica, il cosiddetto Decreto sicurezza bis. Il testo andrà poi all’esame del Parlamento per l’iter di conversione. La norma prevede, tra le altre cose, alcune modifiche al codice della navigazione e pesanti sanzioni amministrative a chi viola il divieto di ingresso nelle acque italiane, lo stanziamento di 2 milioni per le forze dell’ordine, e l’estensione delle facilitazioni per soggiorni di breve durata agli atleti che partecipano a gare sportive e al personale impegnato in servizi in missione (in questo caso non si richiede il permesso di soggiorno ma una semplice dichiarazione di presenza). Approfondisci il tema sul sito IntegrazioneMigranti.

Istituzioni e governance

Comune di Milano: Rabaiotti nuovo assessore alle Politiche sociali e abitative

Il 12 luglio il sindaco del Comune di Milano Giuseppe Sala ha presentato alla Giunta il nuovo assetto delle deleghe, resosi necessario dopo l’elezione a deputato del Parlamento europeo di Pierfrancesco Majorino. Gabriele Rabaiotti è il nuovo assessore alle Politiche sociali e abitative, unendo la delega alle Politiche abitative a quelle delle Politiche sociali, della Salute e dei Diritti civili. La delega ai Lavori pubblici, lasciata dall’assessore Rabaiotti, passa ora a Marco Granelli, che mantiene la delega alla Mobilità assumendo il ruolo di assessore alla Mobilità e Lavori pubblici.
Leggi il comunicato ufficiale sul sito del Comune di Milano.

Istituzioni e governance

Rapporto di monitoraggio Isee 2017

È stato recentemente pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il Rapporto di Monitoraggio Isee 2017. Il Quaderno di ricerca n. 44 evidenzia come l’uso dell’indicatore si fa più esteso in tutte le aree del paese, ma con una diffusione più omogenea tra Nord e Sud; l’incidenza del valore del patrimonio si conferma più consistente dopo la riforma e si riducono gli Isee nulli, per la prima volta sotto il 10%. Allegata al Quaderno un’appendice con tavole disaggregate per regione e per provincia che articolano i nuclei per classi dimensionali e per tipologie di Isee.

Povertà e disuguaglianze

Circolare Inps n. 100 di attuazione della disciplina del RdC

È stata recentemente pubblicata da Inps la Circolare n. 100 che recepisce le modifiche post-conversione del d.l. 4, istitutivo del Reddito di Cittadinanza. Tale atto integra quanto già disciplinato dalla precedente Circolare Inps n. 43, che rimane valida, ad esempio con riferimento alla possibilità di presentare richiesta di beneficio anche presso i Patronati o la non considerazione in scala di equivalenza di componenti il nucleo sottoposti a misure cautelari o condannati per determinati reati.

Povertà e disuguaglianze

Messaggio Inps n. 2662 per la gestione delle istanze di rinuncia del RdC

È stato pubblicato lo scorso 11 giugno il Messaggio dell’Inps che fornisce le indicazioni operative per la gestione delle istanze di rinuncia al Reddito di Cittadinanza ed alla Pensione di Cittadinanza. La rinuncia al beneficio potrà essere formalmente effettuata dal richiedente titolare della carta, ma presentandola in nome e per conto dell’intero nucleo familiare. A tal proposito è stato predisposto un apposito modulo (SR 183) da compilare e presentare alle Strutture territoriali dell’Inps.

Famiglia, infanzia e adolescenza

L’assessore di Napoli contro le telecamere nelle scuole d’infanzia

Annamaria Palmieri, assessore del Comune di Napoli, in una lettera indirizzata all’ANCI e al Corriere del Mezzogiorno si dichiara contraria alle telecamere nella scuola d’ infanzia. Sottolinea il rischio, con tale provvedimento, di incrinare definitivamente il patto di fiducia fondativo tra famiglie e scuole. Inoltre indica con forza la necessità di concentrare le risorse su qualità e formazione, unici mezzi effettivamente efficaci nel contrastare sia la povertà educativa che i fatti di cronaca legati alle scuole.

Persone con disabilità

10 richiami della Conferenza nazionale per la salute mentale

Si è tenuta a Roma il 14 e 15 giugno 2019 la Conferenza nazionale per la Salute Mentale. Tra i dieci richiami contenuti nella Dichiarazione conclusiva, evidenziamo quello volto a “incentivare la riallocazione delle risorse dalla residenzialità di lungo periodo verso la domiciliarità attraverso progetti di cura personalizzati sostenuti dal budget di salute”.

Famiglia, infanzia e adolescenza

Giovani in calo in Europa, ma non sono tutti uguali

I giovani, a seguito dell’invecchiamento della popolazione, risultano in calo in tutta Europa e sono passati dal 45% nel 2000 al 39%. Questo dato medio comprende l’Irlanda con il 46% di giovani e l’Italia che invece riporta la percentuale più bassa, il 34%. Le differenze più rilevanti si riscontrano però nell’età in cui i giovani escono di casa, nella percentuale di laureati e di occupati, aspetti sui quali l’Italia mostra un forte divario, in negativo, rispetto agli altri paesi UE. Vedi su Neodemos l’articolo di Di Pasquale, Stuppini e Tronchin per una disamina dettagliata dei dati.

Persone con disabilità

Stati generali 2019 Anffas Lombardia

Due giornate di lavoro (17 e 21 maggio 2019) dedicate ai temi strutturali del sistema di welfare regionale rivolto alle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale. 30 esperienze presentate, quasi tutte svolte in collaborazione con altri soggetti di terzo settore, istituzioni del territorio, realizzate al di fuori dei canali di finanziamento pubblico ordinario. Qui il bilancio e le richieste a Regione Lombardia.