Povertà e disuguaglianze

Il Governo allarga i criteri del SIA in previsione del reddito di inclusione

Elena Monticelli illustra come il Governo, attraverso il D.M. 16 marzo 2017, ha modificato i criteri di accesso al Sostegno all’Inclusione Attiva, con l’obiettivo di ampliare la platea dei beneficiari. Secondo Monticelli, questa decisione sembra un ulteriore passo verso l’emanazione dei decreti legislativi della recente legge 33/2017, riguardante l’introduzione del REI – Reddito di Inclusione, che sostituirà il SIA nei prossimi mesi e che, secondo diverse associazioni, dovrebbe essere ampliato nei criteri e nelle risorse.

Leggi l’articolo su Menabò di Etica ed Economia.

Per approfondire leggi l’articolo di Daniela Mesini su Welforum.it

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.