Sezione “Dati e ricerche”

Persone con disabilità

La rete dei servizi residenziali psichiatrici in Piemonte e Lombardia

L’articolo deriva da un’indagine condotta sul territorio piemontese, alzando lo sguardo anche a livello nazionale ed europeo. La ricerca sulla rete dei servizi residenziali psichiatrici è stata promossa e finanziata dalla Fondazione Casa dell’Ospitalità Onlus di Ivrea (TO). I risultati sono contenuti in un report che presenta un quadro necessariamente incompleto, ma che offre diverse angolazioni sul mondo della salute mentale, sulle tendenze in atto, sui bisogni delle persone, sulle risposte date (o non date) dai servizi. Un articolo più ampio e approfondito verrà pubblicato in un prossimo numero di Prospettive Sociali e Sanitarie. Leggi >

Terzo settore

Biennale della Prossimità 2017 a Bologna

La Biennale della Prossimità è uno spazio aperto di confronto e scambio che chi realizza azioni di prossimità può contribuire a costruire. Ci ritroveremo a Bologna dal 15 al 18 giugno e ci saranno associazioni ed enti pubblici, cooperative sociali e gruppi informali di cittadini, soggetti che provengono da storie culturali molto diverse e l’elemento della prossimità rappresenta il fattore unificante. Non vi sono “guest star”, il programma, sia nei momenti di confronto che negli spazi artistici e iniziative di aggregazione, è frutto dell’impegno di chi ha scelto di essere parte di questa esperienza. In questa intervista a Gianfranco Marocchi, co-direttore della Biennale della Prossimità, viene descritta non solo l’iniziativa ma anche il senso delle pratiche sociali di prossimità. Leggi >

Altre politiche

Che cos’è il welfare collaborativo? Una ricerca in Lombardia

La prima ricerca sul welfare collaborativo nel nostro paese. Per iniziare a decifrare questa galassia e per superare la retorica con poche evidenze che spesso circonda questa realtà e che non ci aiuta a capire, lo storytelling che non ci aiuta a interpretare i meccanismi virtuosi, la sostenibilità nel tempo delle diverse azioni, la loro autonomia organizzativa, le opportunità e le criticità. Leggi >

Welforum.it, Osservatorio nazionale sulle politiche sociali

Inauguriamo welforum.it, Osservatorio nazionale sulle politiche sociali, strumento di lavoro per chiunque sia interessato ai temi del welfare: amministratori e decisori ai diversi livelli, responsabili e operatori dei servizi sia pubblici che privati, studiosi e ricercatori, professionisti, ma anche semplici cittadini attenti ai problemi sociali.

L’Osservatorio, assolutamente indipendente, renderà fruibili e facilmente accessibili materiali e informazioni con commenti competenti e argomentati, comparazioni e analisi, rubriche, ad opera di ricercatori di ARS e di IRS, del Laboratorio di politiche sociali del Politecnico di Milano, del CAPP dell’Università di Modena e Reggio Emilia, e di altri esperti.

Il progetto è promosso da Fondazioni di origine bancaria, Regioni e Comuni, organizzazioni caritative, sociali e sindacali, ordini professionali. Leggi >

Persone con disabilità

Barriere e disabilità in Europa

Il rapporto della Commissione Europea sullo stato di attuazione della Strategia per la disabilità 2010-2020 evidenzia una progressione in tutte le aree di intervento. L’accessibilità, riconosciuta come “precondizione” dalla Strategia, è oggetto di una proposta di nuova direttiva. Leggi >

Altre politiche

La salute della popolazione italiana

I dati più recenti, usciti su pubblicazioni internazionali e nazionali, relativi alle condizioni di salute della popolazione, evidenziano i trend positivi in essere e la buona posizione del nostro paese rispetto a molti indicatori. Richiedono però attenzione l’inversione del trend positivo per la speranza di vita, evidenziata dal dato ISTAT 2015 e i dati relativi ad alcuni indicatori nell’area della prevenzione che evidenziano aree di criticità. Leggi >

Persone con disabilità

Integrare gli alunni con disabilità

La presenza di alunni con disabilità spinge il complesso di attori nel mondo della scuola e dei servizi territoriali a presidiare fortemente il diritto all’inclusione dei ragazzi frequentanti ogni ordine e grado, a partire dalla scuola dell’infanzia. Lo schema di decreto legislativo approvato dal Consiglio dei Ministri il 14 gennaio 2017, previsto dalla delega per una “Buona Scuola”, individua competenze articolate e garanzie. Esperti e referenti associativi stanno partecipando attivamente al miglioramento del provvedimento, presentando osservazioni e proposte ai massimi livelli istituzionali. Leggi >