Sezione “Normativa nazionale”

Povertà e disuguaglianze

L’Italia entra in Europa

Finalmente anche l’Italia si è dotata di una misura strutturale di contrasto alla povertà. Già approvata alla Camera nel luglio scorso, anche il Senato ha approvato definitivamente la Legge Delega che istituirà il REI (Reddito di Inclusione). Nonostante la natura ancora categoriale ed un impegno di spesa decisamente al di sotto di quanto necessario per un reddito minimo in grado di beneficiare tutti i poveri assoluti, si tratta di una tappa fondamentale nel quadro evolutivo delle politiche di contrasto alla povertà nel nostro Paese. Leggi >

Persone con disabilità

Disabilità grave, Dopo di Noi e attuazione legge 112/2016

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con i Ministeri della Salute e dell’Economia, ha emanato il decreto che delinea i requisiti per l’accesso alle misure di assistenza, cura e protezione a carico del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Si tratta del passaggio attuativo previsto dalla legge 112/2016 con il quale, tra l’altro, si precisa la ripartizione alle Regioni delle risorse per l’anno 2016 pari a complessivi 90 milioni di euro. Leggi >

Istituzioni e governance

I nuovi LEA alla prova dei fatti

I nuovi LEA che sono stati da poco emanati meritano di essere ben osservati nella loro messa in opera, sia rispetto alle tappe da percorrere sia rispetto alle modifiche che produrranno nelle prestazioni. In particolare rispetto agli interventi sulla non autosufficienza e disabilità i nuovi LEA non sembrano risolvere importanti criticità delle offerte del welfare. È dunque utile porre attenzione a questi snodi critici, dai quali dipende in gran parte l’effetto reale che i nuovi LEA potranno ottenere su questa delicata area di bisogni. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Il nuovo SIA: facciamo il punto

Uno sguardo alla faticosa iniziale fase attuativa del SIA appare indispensabile in vista dell’evoluzione delle politiche di contrasto alla povertà in Italia, nella direzione di uno schema di Reddito Minimo, quale nuovo livello essenziale delle prestazioni da garantire uniformemente su tutto il territorio nazionale. Vediamo i principali nodi, gli adempimenti previsti e prevedibili e le relative tempistiche. Leggi >

Persone con disabilità

Integrare gli alunni con disabilità

La presenza di alunni con disabilità spinge il complesso di attori nel mondo della scuola e dei servizi territoriali a presidiare fortemente il diritto all’inclusione dei ragazzi frequentanti ogni ordine e grado, a partire dalla scuola dell’infanzia. Lo schema di decreto legislativo approvato dal Consiglio dei Ministri il 14 gennaio 2017, previsto dalla delega per una “Buona Scuola”, individua competenze articolate e garanzie. Esperti e referenti associativi stanno partecipando attivamente al miglioramento del provvedimento, presentando osservazioni e proposte ai massimi livelli istituzionali. Leggi >