Sezione “Normativa nazionale”

Persone con disabilità

Attuare la legge sul Dopo di Noi: Stato e Regioni alla prova dei fatti

La legge 112/2016 sul Dopo di Noi è in fase di implementazione. Abbiamo raccolto il commento di Giuseppe Arconzo, giurista, professore di diritto costituzionale all’Università degli Studi di Milano, titolare della cattedra di Diritti delle persone con disabilità. Le riflessioni richiamano un suo contributo pubblicato dal Corriere Giuridico (G. Arconzo, La legge n. 112 del 2016: i diritti delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, in il Corriere Giuridico, 4/2017, pagg. 515-523). Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Cristiano Gori commenta il Memorandum tra Governo ed Alleanza

L’Alleanza contro la Povertà accompagna dal 2013 con la propria rappresentanza sociale e competenza tecnica il dibattito sull’introduzione di una misura di reddito minimo rivolta a tutti i poveri assoluti in Italia. Vediamo che cosa possiamo attenderci dal nuovo Reddito di Inclusione (REI) dopo l’approvazione definitiva della Legge Delega da parte del Senato e la firma del Memorandum d’intesa tra Governo ed Alleanza. Ne discutiamo con Cristiano Gori, professore di politica sociale all’Università di Trento che dell’Alleanza è ideatore e coordinatore scientifico. Leggi >

Terzo settore

La terza stagione del Servizio civile in Italia

Con l’approvazione della Legge 106/2016 e del Decreto Legislativo 40/2017 si è aperta la fase della costruzione concreta di una terza stagione del servizio civile in Italia. Dal 1972 al 2004 abbiamo avuto il servizio civile alternativo per gli obiettori di coscienza al servizio militare obbligatorio, dal 2001 ad oggi Servizio Civile Nazionale (SCN) su base volontaria per uomini e donne, da oggi Servizio Civile Universale (SCU), aperto a tutti coloro, uomini e donne regolarmente residenti in Italia, che chiedono di farlo. Da più parti, negli ultimi anni, si era accentuata la spinta a riformare l’istituto del SCN, sia per correggerne i difetti, in parte legislativi e in parte attuativi, sia per meglio valorizzare il contributo di questo istituto pubblico alla vita del Paese. Decisivo è stato l’impulso dato dal Governo Renzi e riconfermato da quello Gentiloni, dopo la salvaguardia della sopravvivenza del servizio civile con il Governo precedente. Sarebbe riduttivo però inquadrare il testo della riforma come mera correzione di difetti connessi alla previgente normativa, dal momento che esso presenta anche alcune innovazioni sostanziali circa la natura e l’inquadramento del servizio civile.

  Leggi >

Famiglia, infanzia e adolescenza

La nuova legge sui minori stranieri non accompagnati

Entra in vigore la nuova legge sui minori stranieri non accompagnati. Molte le modifiche alla normativa vigente, nella direzione del rafforzamento degli strumenti di tutela di tutti i minori non accompagnati, tra cui: esplicito e assoluto divieto di respingimento alla frontiera e modifiche alle condizioni di espulsione; modifiche dei tempi di presa in carico; specificità delle strutture di accoglienza riservate ai minori; procedura unica di identificazione. Si promuove e si rafforza inoltre la sinergia tra tutte le Autorità e i servizi a livello locale. Leggi >

Persone con disabilità

PA e collocamento delle persone con disabilità

Le opportunità di lavoro e i percorsi di inserimento per le persone con disabilità, previsti dalla legge 68/1999, fanno tuttora fatica a concretizzarsi nel settore privato, ma anche nel pubblico. Si calcola che i posti riservati, complessivamente, siano oltre 37.000 con una scopertura del 21%.

In attuazione della delega per la riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, il Consiglio dei Ministri ha approvato il 23 febbraio 2017, in via preliminare, uno Schema di decreto legislativo che dispone procedure per migliorare la performance pubblica e prevede l’istituzione della Consulta Nazionale per l’integrazione e del Responsabile dei processi di inserimento delle persone con disabilità, precisandone ruoli e funzioni. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Si allargano le maglie del SIA per il 2017

Sulla Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 99) del 29 aprile 2017, è stato pubblicato il Decreto del 16 marzo del MLPS di concerto con il MEF che amplia i criteri di accesso del SIA (Sostegno all’Inclusione Attiva) per l’anno in corso. Vediamo le principali novità rispetto ai requisiti di accesso, alle tempistiche attuative ed alla regolamentazione dei rapporti tra il SIA e le misure di contrasto alla povertà delle due Province Autonome. Leggi >

Istituzioni e governance

Fondi per il welfare: facciamo il punto

Come cambiano le risorse a disposizione per i territori nel 2017? Il sistema di finanziamento del welfare locale si sta modificando,  per effetto di processi strutturali (nuovi LEA, piano lotta alla povertà, buona scuola, interventi per la non autosufficienza), ma anche per contingenze dell’ultima ora. E’ utile uno sguardo a 360° e qualche riflessione di sistema. Leggi >

Famiglia, infanzia e adolescenza

Un (nuovo?) premio alle nascite

Il Premio alle nascite inserito nella Legge di Bilancio 2017 – un trasferimento di 800 euro in unica soluzione per ogni nuova nascita, adozione, affidamento pre-adottivo – sembra introdurre un nuovo diritto soggettivo, in controtendenza rispetto alle analoghe misure temporanee che lo hanno preceduto. Per la sua natura di contributo una tantum, però, esso non può incidere sui tassi di natalità, il cui sostegno richiede piuttosto un insieme di misure, che sia coerente, continuativo ed efficace. In attesa di un riordino del caotico sistema italiano di trasferimenti alle famiglie, il Premio aggiunge un ulteriore tassello a un mosaico già difficile da ricomporre.
Leggi >

Famiglia, infanzia e adolescenza

Il Tribunale per i minorenni non va abolito

È attualmente in discussione al Senato il disegno di legge 2284, delega al Governo recante disposizioni per l’efficienza del processo civile che contiene, tra le altre misure, la soppressione dei Tribunali per i minorenni e l’istituzione di sezioni circondariali e distrettuali specializzate per la persona, la famiglia e i minori presso i Tribunali ordinari e le Corti di Appello. Il disegno di legge è presentato dal ministro della Giustizia, Orlando, di concerto con il ministro per l’Economia Padoan.

Molti e autorevoli i pareri contrari a questa soppressione, molte le iniziative per evitare che accada. Leggi >

Terzo settore

I rapporti tra Terzo Settore e Pubblica amministrazione

Tra Amministrazioni pubbliche ed organismi del terzo settore possono svilupparsi tipologie di rapporto molto diverse ed articolate. In questo articolo se ne presenta una mappa sintetica, evidenziando le implicazioni giuridiche e di principio, nonché le opzioni che possono essere scelte e gli snodi da affrontare per metterle in opera. E’ un quadro che ha rilievo anche in vista dell’emanazione (entro giugno 2017) dei decreti delegati applicativi della riforma del terzo settore. Leggi >

Istituzioni e governance

Come si verifica l’attuazione dei livelli essenziali?

Il Ministero della Salute da alcuni anni pubblica interessanti report sull’attuazione dei LEA nelle diverse Regioni, che sono strumenti importanti per guidare la programmazione. Con l’emanazione dei nuovi LEA questa strumentazione dovrà essere aggiornata, e sarebbe utile che con l’occasione si migliorassero informazioni ed indicatori dedicati ai temi della non autosufficienza e delle prestazioni sociosanitarie, ambiti sui quali sono piuttosto deludenti gli attuali indicatori in uso. Leggi >