Segnalazioni nella sezione “Rassegna normativa”

Persone con disabilità

Dpcm 21.12.2020: Riparto Fondo Dopo di Noi, annualità 2020

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 dicembre 2020 “Riparto del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, per l’annualità 2020” è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 62 del 13 marzo 2021). Il Decreto considera il finanziamento annuale disposto dalla Legge 112/2016 (€ 78,1 milioni) e una quota aggiuntiva di risorse, specificamente destinate al rafforzamento dell’assistenza alle persone con disabilità grave e alla capacità dei servizi di rispondere alle richieste dei beneficiari della misura, legata al raggiungimento graduale di un obiettivo di servizio (€ 15 milioni). Tale quota è riferita alla previsione fissata nella Legge 17 luglio 2020, n. 77.

Povertà e disuguaglianze

DD 15.02.2021: Avviso 3/2016 – Nuova proroga della scadenza per la conclusione delle attività

Con Decreto Direttoriale n. 44 del 15 febbraio 2021 è stato prorogato al 31 dicembre 2021 il termine ultimo per la conclusione delle attività valorizzate sull’Avviso 3/2016, inizialmente prevista per il 30 giugno 2021. In considerazione dell’emergenza sanitaria e della concreta possibilità di ulteriori rallentamenti nella piena realizzazione degli interventi, si è data la possibilità agli Ambiti Territoriali di dilatare i tempi. Le spese relative alle attività concluse al 31 dicembre 2021 dovranno essere pagate e quietanzate entro e non oltre i sessanta giorni successivi a tale data.

Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Toscana: DGR 89/2021, Interventi volti al recupero degli uomini autori di violenza

Viene approvata la partecipazione della Regione Toscana, in qualità di Capofila, all’Avviso pubblico adottato con decreto Ministeriale del 18 dicembre 2020 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli interventi previsti all’art. 26-bis del decreto legge n. 104 del 2020, per la presentazione di un progetto finanziato a valere sul fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità.

 

DGR 8 febbraio 2021, n. 89

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Piemonte: DD 206/2021, Progettazione operativa dei Centri antiviolenza regionali, nell’ambito del Piano Operativo contro la violenza maschile

In applicazione degli indirizzi di cui alla normativa vigente (LR4/2016, DGR n. 2-1658 del 23.7.2020), viene previsto un sostegno economico per la realizzazione di quattro interventi finalizzati al contrasto della violenza sessuale e di genere, con 4 Azioni: sostegno abitativo, reinserimento lavorativo e accompagnamento nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza (€ 508.000,00); progetti rivolti anche a donne minorenni vittime di violenza e minori vittime di violenza assistita (€ 150.000,00); informazione, comunicazione e formazione (€10.000,00); programmi rivolti agli uomini maltrattanti (€50.000,00).

 

Determinazione dirigenziale 12 febbraio 2021, n. 206

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Marche: DGR 120/2021, Accordo di programma per l’attuazione del servizio di istruzione domiciliare in ospedale

Viene approvato l’“Accordo di programma per l’attuazione del servizio di istruzione domiciliare in ospedale” tra Regione Marche e Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, che prevede l’impegno della Regione a consentire l’utilizzo dei locali necessari allo svolgimento delle attività didattiche previste dai progetti di istruzione domiciliare rivolti agli alunni ospedalizzati nelle strutture ospedaliere della regione ove non sono presenti sezioni ospedaliere o docenti dell’ordine di scuola frequentato dall’alunno.

 

DGR 8 febbraio 2021, n. 120

Allegato A

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Marche: DGR 118/2021, Approvazione linee di indirizzo per la concessione di contributi straordinari a favore delle famiglie

Revoca DGR 1008/2020 e DGR 1221/2020. Viene disposto, a seguito della pandemia Covid-19, di destinare risorse finanziarie, approvando le relative linee di indirizzo, per la concessione di un contributo straordinario alle famiglie marchigiane in situazioni di svantaggio economico e con figli studenti del primo o secondo ciclo di istruzione o di percorsi di istruzione terziaria, per l’acquisto di dispositivi informatici necessari per garantire l’accesso alla didattica digitale integrata. L’investimento regionale è pari a 2,5 milioni di euro, a valere sul POR Marche FSE 2014/2020 – Asse III, PdI 10.1, R.A. 10.1.

 

DGR 8 febbraio 2021, n. 118

Allegato A

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

P.A. di Trento: LP 3/2021, Modifiche alla LP 6/2010 in materia di assegno di autodeterminazione per le donne che hanno subito violenza

Modificazioni della legge provinciale 9 marzo 2010, n. 6, “Interventi per la prevenzione della violenza di genere e per la tutela delle donne che ne sono vittime”: viene definita la violenza contro le donne: violazione dei diritti umani e forma di discriminazione contro le donne, comprendente tutti gli atti di violenza fondati sul genere, suscettibili di provocare danni o sofferenze di natura fisica, sessuale, psicologica o economica, comprese le minacce di compiere tali atti, la coercizione o privazione arbitraria della libertà, sia nella vita pubblica che privata. Vengono altresì specificate le modalità dell’assegno di autodeterminazione per le donne che hanno subito violenza.

 

Legge provinciale 9 febbraio 2021, n. 3

 

Persone con disabilità

Regione Toscana: DGR 107/2021, Proroga convenzione con INAIL per prestazioni sanitarie integrative di riabilitazione in favore di infortunati sul lavoro e tecnopatici

Viene confermato il ruolo dell’INAIL ai fini del raggiungimento degli obiettivi del servizio sanitario regionale, nel rispetto dei principi di appropriatezza definiti dalla programmazione nazionale e regionale.

Si procede alla proroga della convenzione tra Regione Toscana e INAIL, per l’erogazione di prestazioni integrative di assistenza sanitaria riabilitativa da parte dell’INAIL, finalizzate al reinserimento sociale e lavorativo degli infortunati sul lavoro e tecnopatici, con oneri a carico di INAIL.

 

DGR 15 febbraio 2021, n. 107

 

Persone con disabilità

Regione Piemonte: DD 212/2021, Costituzione del Tavolo di lavoro e di confronto sulle tematiche della disabilità

Con riferimento alla DGR n. 2-2432 del 1.12.2020, il Tavolo di lavoro e di confronto sulle tematiche della disabilità, è composto, data la trasversalità della materia, dalle seguenti Direzioni ed in particolare dai competenti Settori: Direzione Sanità e Welfare: Programmazione socio-assistenziale e socio-sanitaria; Welfare abitativo; Formazione professionale; Lavoro; Istruzione; Direzione opere pubbliche e trasporti; Direzione Agricoltura e Cibo; Direzione Risorse Finanziarie Patrimonio. Inoltre: F.A.N.D. Piemonte; F.I.S.H. Piemonte.

 

Determinazione Dirigenziale 15 febbraio 2021, n. 212

 

Altre politiche

DL 12/2021: Ulteriori disposizioni urgenti per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge 12 febbraio 2021 con il quale viene disposto che dal 16 al 25 febbraio 2021 sull’intero territorio nazionale è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse Regioni o Province Autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Altre politiche

Ordinanza 738/2021: Ulteriori interventi urgenti di protezione civile per l’emergenza relativa al rischio sanitario per patologie derivanti da agenti virali trasmissibil

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’Ordinanza del Dipartimento della Protezione civile 9 febbraio 2021 con la quale, in ragione dell’attuale situazione pandemica e del perdurare dello stato di emergenza, il termine relativo alle procedure elettorali per il rinnovo degli organi degli Ordini delle professioni sanitarie in scadenza non ancora avviate ovvero già avviate e non ancora concluse, già differito al 31 gennaio 2021, è ulteriormente differito fino al 31 marzo 2021.

Altre politiche

Regione Lombardia: DCR 1564/2020, Ordine del giorno concernente il potenziamento delle Usca

Viene rilevato che su 200 Unità speciali di continuità assistenziale (Usca) previste (una ogni 50.000 abitanti) per la gestione domiciliare dei pazienti affetti da Covid-19, che non necessitano di ricovero ospedaliero, ne sono attive 157, con 422 medici. L’attività delle Usca ha permesso di non gravare eccessivamente il sistema ospedaliero e il lavoro dei medici di medicina generale, e pertanto la Giunta regionale viene invitata a prevedere congrua dotazione economica per l’acquisto di apparecchi sanitari da fornire alle Usca lombarde.

 

DCR 17 dicembre 2020, n. XI/1564