Segnalazioni nella sezione “Rassegna normativa”

Politiche e governo del welfare

Legge 160/2019: Bilancio di previsione dello Stato 2020

Il 30 dicembre 2019 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 160/2016: Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022. Qui è possibile scaricare la sintesi degli interventi.

Il Servizio Studi della Camera dei deputati ha inoltre curato il dossier relativo ai profili di interesse della XII Commissione Affari Sociali attinente alle norme sociosanitarie.

Migrazioni

DM 18.11.2019: Modalità di accesso degli enti locali al Fondo nazionale per le politiche ed i servizi dell’asilo

Il 4 dicembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dell’Interno del 18 novembre 2019 relativo alle Modalità di accesso degli enti locali ai finanziamenti del Fondo nazionale per le politiche ed i servizi dell’asilo. Con lo stesso decreto (allegato A) sono state inoltre approvate le Linee guida per il funzionamento del Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati (Siproimi).

Per approfondimenti leggi l’articolo di Vitalba Azzolini pubblicato sulla rivista de Il Mulino.

Professioni sociali

DM 07.07.2020: Istituzione della Consulta permanente delle professioni sanitarie e sociosanitarie

Salutata con favore da tutti gli esponenti degli ordini professionali coinvolti, il 7 gennaio 2020 è stata istituita, con decreto del Ministro della Sanità, la Consulta permanente delle professioni sanitarie e socio sanitarie. La Consulta sarà presieduta dal Ministro o da un suo delegato e composta dai presidenti delle Federazioni Nazionali degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, dei veterinari, dei farmacisti, delle professioni infermieristiche e ostetriche, dei tecnici sanitari di radiologia medica, e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione, dei biologi, chimici e fisici, Consigli Nazionali degli Ordini degli psicologi e degli assistenti sociali. Tra le finalità: interagire con le Istituzioni nel rispetto di ogni codice deontologico e nelle materie di rispettiva competenza, operando nell’ottica dell’integrazione e dell’interdipendenza dei diversi profili e delle competenze proprie; proporre studi e ricerche concernenti l’attività delle diverse comunità professionali; elaborare proposte in materia di formazione dei professionisti.

Povertà e disuguaglianze

DI 21.10.2019: Individuazione Paesi Esteri per i quali (non) è possibile acquisire auto-certificazione ai fini del RdC

Con un ritardo di quasi 6 mesi, è stato pubblicato il 5 dicembre scorso in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 285) il Decreto Interministeriale del 21.10 che sancisce quali sono i cittadini stranieri richiedenti il Reddito e la Pensione di Cittadinanza (non) tenuti a produrre idonea certificazione rilasciata dalla competente autorità dello Stato o territorio estero, tradotta in lingua italiana e legalizzata dalla autorità consolare italiana, relativa alla propria situazione economica. La rosa di Paesi definita dal Decreto per i quali occorre produrre la certificazione è decisamente ristretta; questo significa che dal mese prossimo la maggior parte delle 54mila famiglie di stranieri le cui domande risultano in sospeso da aprile saranno sbloccate. Il Messaggio INPS n. 4516 ricorda che i richiedenti per i quali si rende necessaria la certificazione riceveranno un sms/e-mail con le indicazioni per produrre presso le sedi INPS, la documentazione integrativa.

Povertà e disuguaglianze

DM 02.09.2019: Istituzione del Sistema Informativo del Reddito di Cittadinanza

È stato pubblicato il 4 novembre in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 258), il Decreto Ministeriale 108 del 2 settembre scorso di attivazione del Sistema Informativo del Reddito di Cittadinanza. All’interno del sistema, operano due apposite piattaforme digitali, dialoganti con INPS, una presso l’ANPAL, per il coordinamento dei centri per l’impiego e finalizzato all’attivazione dei Patti per il Lavoro, e l’altra presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, per il coordinamento dei Comuni relativamente alle attività di verifica sui requisiti anagrafici e l’attivazione dei Patti per l’Inclusione Sociale (GePI). Il decreto fornisce anche, in appositi allegati (1, 2, 3, 4, 5), dettagli sui piani tecnici di attivazione e di interoperabilità tra piattaforme.
Si allega inoltre la nota ministeriale n. 10078 dell’11.11.2019 che specifica gli adempimenti dei Comuni con particolare riferimento alla piattaforma GePI.

Persone con disabilità

Dpcm 04.10.2019: Struttura di missione per la disabilità

Con atto del 4 ottobre 2019 il Presidente del Consiglio dei Ministri ha confermato la Struttura di Missione per le politiche in favore delle persone con disabilità, istituita con precedente provvedimento (DPCM 25 ottobre 2018), che sarà attiva fino al 31 dicembre 2019. Coordinatore ad interim è la dott.ssa Maria Contento.

Persone con disabilità

Dpcm 01.08.2019: Riparto del contributo per assistenza agli alunni con disabilità

Pubblicato il provvedimento di riparto del “Fondo per l’autonomia e la comunicazione per gli alunni con disabilità fisica o sensoriale”. Si tratta di 100 milioni di euro destinati alle Regioni a statuto ordinario. Qui il link alla Gazzetta Ufficiale del 7 novembre 2019.

Terzo settore

Piano triennale 2020-2022 e Piano annuale 2020 per la programmazione del servizio civile universale

Il 4 novembre il Ministro Vincenzo Spadafora ha firmato il decreto di approvazione del Piano triennale 2020-2022 e del Piano annuale 2020 per la programmazione del servizio civile universale, atti di grande rilievo nell’ambito dell’attuazione della Riforma. Con la nuova programmazione del servizio civile universale, gli enti non presenteranno più singoli progetti ma programmi articolati in progetti che avranno obiettivi strategici comuni, uno specifico ambito di azione entro cui operare e una coerenza complessiva delle attività, per rendere più armonici ed efficaci gli interventi. Per approfondire:

Persone con disabilità

DI 03.07.2019: Fondo per il diritto al lavoro dei disabili 2019

Con il Decreto interministeriale 3 luglio 2019, pubblicato il 26 settembre 2019 sul sito istituzionale del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali, sono stati attribuiti all’Inps ulteriori 19,1 milioni di euro a valere sul Fondo per il diritto al lavoro dei disabili per l’anno 2019. Scarica qui il Decreto.

Migrazioni

DM 04.10.2019: Individuazione dei Paesi di origine sicuri

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero degli Affari Esteri del 4 ottobre 2019 relativo all’individuazione dei Paesi di origine sicuri ai sensi dell’articolo 2-bis del D.Lgs 25/2008. Tredici i Paesi “sicuri” individuati dal DM (Algeria, Marocco, Tunisia, Albania, Bosnia, Capo Verde, Ghana, Kosovo, Montenegro, Macedonia del nord, Senegal, Ucraina e Serbia) per i quali verranno respinte le richieste d’asilo, a meno che il singolo richiedente non riesca a dimostrare che la sua situazione è tale che un ritorno in patria gli potrebbe arrecare gravi danni.

Anziani

DDL 1461/2019: Disposizioni per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare

Si è finalmente giunti a un testo unificato di disegno di legge nazionale sui caregiver: il DDL 1461/2019 è stato depositato ad agosto e attende di essere preso in esame in commissione. Tra le principali novità, la descrizione della procedura per la nomina e il riconoscimento dei contributi per tre anni.

Leggi una sintesi del provvedimento su Redattore Sociale.