Segnalazioni nella sezione “Rassegna normativa”

Terzo settore

Regione Lazio: DGR 377/2021, Emergenza epidemiologica Covid-19, Finalizzazione delle risorse finanziarie a sostegno degli Enti di Terzo Settore per la realizzazione di attività innovative nell’ambito dell’outdoor education

Nel contesto della necessità di considerare centrale la ripresa della vita sociale, culturale e di inclusione con azioni e interventi atti a valorizzare buone prassi territoriali tradizionali esistenti e ripensare spazi educativi e sociali in forma più ampia e creativa, viene ritenuto opportuno valorizzare gli Enti del Terzo Settore attraverso progetti di promozione e diffusione di forme di progettualità educativa sperimentale.

Lazio Crea viene incaricata di emettere apposito avviso con un finanziamento di 3.000.000,00 euro.

 

DGR 18 giugno 2021, n. 377

 

Terzo settore

Regione Lombardia: DGR 4867/2021, Sostegno agli enti di terzo settore: approvazione schema di accordo di collaborazione con Fondazione Cariplo e criteri per la pubblicazione di un bando congiunto

Dato il perdurare della situazione di emergenza sanitaria, viene promossa un’iniziativa di sostegno alle attività degli enti di terzo settore e definito con la Fondazione Cariplo un Accordo di collaborazione, per il 2021, con approvazione di un bando per sostenere attraverso contributi a fondo perduto da realizzarsi sul territorio lombardo gli enti di terzo settore, onde consentirne la capacità organizzativa, con dotazione finanziaria di € 14.066.633,00, dei quali € 2.000.000,00 a carico di Fondazione Cariplo (risorse incrementali ex artt. 72 e 73 d.lgs. n. 117/2017).

Alla DGR è stata poi data attuazione con il successivo Dduo 8652/2021, che ha approvato lo schema di «Accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e Fondazione Cariplo» e il «Bando per il sostegno dell’ordinaria attività degli Enti di Terzo settore».

 

DGR 14 giugno 2021, n. XI/4867

Dduo 24 giugno 2021, n. 8652

 

Terzo settore

Regione Campania: DGR 228/2021, Costituzione Ufficio Registro Unico Nazionale del Terzo Settore presso la direzione politiche sociali e socio sanitarie

Con riferimento a quanto disposto dal DM n. 83/2019, che ha trasferito alla Regione Campania risorse pari ad € 1.149.734,00 per l’avvio dell’ufficio del RUNTS e relativa gestione ed espletamento delle attività di controllo sugli enti del terzo settore, vengono stanziati € 450.000,00 per il servizio di supporto necessario per la trasmigrazione dei dati dal sistema regionale al RUNTS, e € 699.734,00 per le attività necessarie al funzionamento dell’Ufficio Regionale RUTS.

 

DGR 26 maggio 2021, n. 228

 

Persone con disabilità

Regione Lombardia: LR 10/2021, Istituzione del Garante regionale per la tutela delle persone con disabilità

La Regione istituisce, presso il Consiglio regionale, il Garante regionale per la tutela delle persone con disabilità, al fine di promuovere la piena tutela dei diritti e degli interessi delle persone con disabilità, residenti o domiciliati nel territorio regionale, nel rispetto dei principi dettati dalla legge 104/1992, dall’articolo 26 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità.

 

L.R. 24 giugno 2021, n. 10

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

P.A. di Bolzano: LP 4/2021, Prevenzione e gestione del mobbing, dello straining e della violenza sul posto di lavoro

La Provincia promuove e sostiene le misure per la prevenzione e il contrasto del mobbing, dello straining e della violenza sul posto di lavoro, con l’obiettivo di: favorire il benessere sul posto di lavoro; una migliore organizzazione del lavoro nonché la salvaguardia dell’integrità psicofisica dei lavoratori/delle lavoratrici; definire azioni volte a prevenire, a contrastare e in generale a far fronte ad azioni ostili reiterate sul posto di lavoro, rientranti nelle fattispecie del “mobbing” e dello “straining”.

 

LP 21 giugno 2021, n. 4

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Lombardia: DGR 4905/2021, Misura sperimentale a favore di orfani per femminicidio e orfani per crimini domestici

Con riferimento alla LR 11/2012, art. 7 bis, e alla DGR 3760/2020, viene confermato il documento contenente i criteri e le modalità di attuazione della “Misura sperimentale a favore di orfani di femminicidio e orfani per crimini domestici di età non superiore a ventisei anni”, modificando il requisito relativo alla data dell’evento delittuoso con decorrenza 1º gennaio 2020 e prevedendo un ampliamento temporale pari a dieci anni (10), con decorrenza dal 1º gennaio 2010.

Le risorse vengono integrate con € 212.224.

 

DGR 21 giugno 2021, n. XI/4905

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Friuli Venezia Giulia: DGR 965/2021, Beneficio regionale per servizi socioeducativi e di sostegno alla genitorialità per la fascia di età 3-14 anni

Con riferimento alle LR 11/2006, articoli 10 e 21 bis e LR 26/2020, art. 8, commi 43- 47, è attivata, per l’anno 2021, una agevolazione ai nuclei familiari in possesso della Carta Famiglia regionale e dell’ISEE 2021. Tale agevolazione riguarda le spese sostenute per la fruizione dei servizi socioeducativi e di sostegno alla genitorialità, dedicati alla fascia di età 3 – 14 anni o per la fruizione di servizi di baby-sitting, utilizzando il Libretto Famiglia, per la fascia di età 3 – 12 anni. Le spese incluse riguardano il periodo intercorrente tra i mesi di giugno e agosto 2021.

 

DGR 18 giugno 2021, n. 965

 

Persone con disabilità

Regione Lazio: DGR 392/2021, Schema di Protocollo d’Intesa concernente iniziative di carattere sociale presso la Tenuta Presidenziale di Castelporziano

Precedenti Protocolli d’Intesa sono stati sottoscritti negli anni dal 2015 al 2019 per la collaborazione tra il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, la Regione Lazio e Roma Capitale ai fini della prosecuzione del progetto di Centro estivo diurno per persone con disabilità presso la Tenuta Presidenziale di Castelporziano.

Si procede all’approvazione del nuovo schema di Protocollo per il 2021 concernente la suddetta iniziativa tra il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, la Regione Lazio e Roma Capitale.

 

DGR 22 giugno 2021, n. 392

 

Famiglia, infanzia e adolescenza

Regione Toscana: Risoluzione 82/2021, Garante per l’infanzia e l’adolescenza: relazione sull’attività svolta nell’anno 2020

Il Consiglio regionale esprime un apprezzamento positivo per l’attività svolta dalla Garante per l’infanzia e l’adolescenza nel corso dell’anno 2020 e si impegna a sostenere e supportare fattivamente il percorso intrapreso dalla Garante, volto migliorare gli standard di efficienza e le capacità di risposta dell’ufficio nei diversi ambiti di competenza.

Il Consiglio, inoltre, auspica la revisione della l.r. 26/2010, in merito alla disciplina degli organi di Garanzia: “Difensore civico, Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Garante dei diritti dei detenuti”.

 

Risoluzione 25 maggio 2021, n. 82

 

Altre politiche

Regione Umbria: LR 10/2021, Disposizioni in materia di sperimentazioni gestionali di servizi innovativi

La Regione, in attuazione dell’articolo 9-bis del D.lgs. 502/1992 (Riordino della disciplina in materia sanitaria) e dell’articolo 1 della Legge 421/1992, autorizza programmi di sperimentazione proposti dalle Aziende Sanitarie Regionali, anche associate tra loro, che prevedono forme di collaborazione tra strutture del Servizio Sanitario Nazionale e soggetti privati, anche attraverso la costituzione di società miste a capitale pubblico e privato, finalizzati all’adozione di nuovi modelli gestionali per l’erogazione di prestazioni sanitarie di eccellenza.

 

LR 23 giugno 2021, n. 10

Altre politiche

Delibera del Senato della Repubblica 22.06.2021, Istituzione di una Commissione di inchiesta sul gioco illegale e sulle disfunzioni del gioco pubblico

Nel contesto dell’analisi sulle condizioni complessive del settore del gioco pubblico, la Delibera del Senato della Repubblica del 22 giugno 2021 istituisce una Commissione con il compito di svolgere apposite indagini circa l’efficacia della disciplina pubblica in relazione alla tutela dei soggetti più deboli, al contrasto della diffusione del disturbo da gioco d’azzardo (DGA), nonché l’efficacia dell’azione pubblica di prevenzione, cura e sostegno per i soggetti affetti da DGA, con particolare riferimento alle attività svolte dagli enti territoriali e dai servizi sanitari.

Persone con disabilità

Regione Lazio: Determinazione G07418/2021, Approvazione delle Linee di indirizzo per la realizzazione dell’integrazione scolastica in favore degli alunni con disabilità sensoriale visiva e uditiva

La Regione ritiene prioritario garantire l’integrazione scolastica degli allievi con disabilità sensoriale, finalizzata alla loro partecipazione attiva ai processi di apprendimento unitamente alla promozione effettiva di pari opportunità di accesso e permanenza nel sistema educativo, anche nella prospettiva dell’occupabilità ed occupazione.

Vengono approvate le Linee di indirizzo per la realizzazione dell’integrazione scolastica in favore degli alunni con disabilità sensoriale visiva e uditiva – Anno scolastico 2021-2022.

 

Determinazione 16 giugno 2021, n. G07418