Emergenza Coronavirus

In questo periodo di emergenza pubblichiamo quotidianamente articoli e segnalazioni sul tema Covid-19. Gli articoli sono raccolti nel Punto di Welforum. Le segnalazioni, che quotidianamente aggiorniamo, sono distribuite su quattro percorsi di lettura:
Rassegna normativa | Dati nazionali e internazionali | Punti di vista | Prese di posizione

Segnalazioni nella sezione “Rassegna normativa”

Altre politiche

Regione Umbria: DGR 207/2020, Piano Gestione attività territoriali. Emergenza Coronavirus

Nel contesto del provvedimento sono disposte Indicazioni ad interim per la prevenzione e il controllo dell’infezione da sars-cov-2 in strutture residenziali sociosanitarie – ISS”,  e  vaccinazioni, consultori familiari, tutela di minori, attività di prelievi e di specialistica ambulatoriale, piani terapeutici, cure domiciliari, assistenza domiciliare e scolastica, strutture residenziali, semiresidenziali e riabilitative, continuità assistenziale, ambulatori medici, servizi psichiatrici territoriali, SERT, screening, commissioni patenti e commissioni mediche per l’accertamento dell’invalidità civile e dell’handicap.

 

DGR 25 marzo 2020, n. 207

Altre politiche

Regione Umbria: DGR 202/2020, Contributi a favore degli inquilini “morosi incolpevoli”

In relazione al Decreto interministeriale infrastrutture-economia 23 dicembre 2019,  che ha confermato le modalità operative di attuazione dell’intervento contenute nel precedente decreto infrastrutture-economia 30 marzo 2016 e ha ripartito le risorse a disposizione tra le Regioni,  assegnando alla Regione Umbria la somma di € 670.791,29, si  procede alla ripartizione delle suddette risorse tra i Comuni ad alta tensione abitativa.

 

DGR 25 marzo 2020, n. 202

Altre politiche

Regione Umbria: DGR 224/2020, Progetto “PE.T.R.A. Percorsi Trattamentali Alternativi”

Si procede all’approvazione del Progetto, finanziato dalla Cassa delle Ammende – Ministero della Giustizia, e all’approvazione della convenzione di finanziamento; le risorse pari ad € 60.000,00. Il progetto prevede l’attivazione di tirocini di orientamento, formazione e inserimento/reinserimento finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomia delle persone e alla riabilitazione a favore di persone in carico ai servizi sociosanitari territoriali delle Aziende USL sottoposte a misure alternative o sanzioni di comunità e ai soggetti ristretti nelle strutture penitenziarie della Regione Umbria che siano in condizione di potervi accedere.

 

DGR 1 aprile 2020, n. 224

Altre politiche

Regione Umbria: DGR 186/2020, “Investire precocemente in salute: azioni e strategie nei primi mille giorni di vita”

Recepimento dell’Accordo, ai sensi dell’art. 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, sul documento di indirizzo.

L’Accordo rappresenta la conclusione del  tavolo di lavoro istituito presso il Ministero della Salute e composto da rappresentanti dello stesso Ministero, del Consiglio Superiore di Sanità oltre che da esperti e rappresentanti di Federazioni nazionali e Società Scientifiche di pediatria, di medicina perinatale, di neonatologia, di ginecologia, dei collegi delle ostetriche,  ha definito e concretizzato  un percorso teso alla realizzazione di un elaborato condiviso e sinergico che le Regioni si impegneranno a portare avanti.

 

DGR 25 marzo 2020, n. 186

 

Politiche e governo del welfare

DL 19.05.2020, n. 34: Decreto Rilancio

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020, cosiddetto “Decreto Rilancio”. Il DL contiene un insieme di misure in tema di salute e sicurezza, sostegno alle imprese e all’economia, sostegno a lavoratori, famiglie e disabilità, enti territoriali, fisco. Contiene poi misure settoriali rispetto agli ambiti turismo e cultura, editoria, trasporti, sport, giustizia, agricoltura, ambiente, istruzione, università e ricerca, innovazione, Mezzogiorno. Questo insieme ampio e complesso di provvedimenti, che si sviluppa in oltre 250 articoli, mira a completare la risposta all’emergenza sanitaria, economica e sociale determinata dal Covid-19, intrapresa con i precedenti decreti Cura Italia (DL 18/2020) e DL Liquidità (DL 23/2020), e a delineare, in coerenza con l’inizio della cosiddetta “fase 2”, misure di rilancio.

Altre politiche

Regione Liguria: DGR 227/2020, Definizione delle tariffe per le attività di Cure Domiciliari

L’ A.Li.Sa. ha predisposto il documento tecnico ad oggetto “Proposta tariffazione attività di Cure Domiciliari” condiviso con le Direzioni Sociosanitarie delle Aziende liguri con un benchmark dei modelli adottati da altre regioni a livello nazionale, unitamente all’“Avvio sperimentazione modello Residenza Aperta”.

 

DGR 17 marzo 2020, n.  227

Altre politiche

Regione Lazio: DCA U00048/2020, Accordo / Contratto Quadro per le prestazioni ADI

A seguito delle risultanze del Gruppo di Lavoro per il supporto tecnico e monitoraggio del percorso riorganizzativo del settore delle cure domiciliari e delle riunioni con le Aziende Sanitarie Locali e le Associazioni di Categoria, viene approvato lo Schema di Accordo/Contratto Quadro per le prestazioni di assistenza domiciliare integrata (ADI) ex art. 8 quinquies D.lgs. n. 502/1992 e ss.mm.ii. Le ASL competenti per territorio devono invitare le strutture interessate alla sottoscrizione del citato Accordo/Contratto entro i termini indicati dalla Regione.

 

DCA 24 marzo 2020, n. U00048

Altre politiche

Regione Sicilia: DA 220/2020, Recepimento dell’Accordo “Piano nazionale demenze”

Ai sensi dell’art. 9, comma 2, lett. c), del D.Lgs. 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni, le PA di Trento e di Bolzano, le province, i Comuni e le comunità montane sul documento recante: “Piano nazionale demenze”. Strategie per la promozione e il miglioramento della qualità e dell’appropriatezza degli interventi assistenziali nel settore delle demenze

Viene recepito l’Accordo e  istituito il Tavolo tecnico per la definizione di un documento di indirizzo regionale “Piano regionale delle demenze”, con l’obiettivo di promuovere sul territorio regionale la definizione e la realizzazione di uniformi percorsi diagnostici-terapeutici-assistenziali (PDTA) che garantiscano la gestione integrata al fine di migliorare la qualità dell’assistenza e razionalizzare l’uso delle risorse.

 

Decreto dell’Assessore 12 marzo 2020, n. 220

Altre politiche

Regione Puglia: DGR 375/2020, Modifiche al Regolamento dei Presidi Territoriali di Assistenza

Approvazione Regolamento regionale “Modifiche al Regolamento regionale 21 gennaio 2019, n.7 (Regolamento regionale sul modello organizzativo e di funzionamento dei Presidi Territoriali di Assistenza)”

Al fine di rendere più rapido l’adeguamento dell’offerta assistenziale alle esigenze territoriali in continua evoluzione, a seguito di apposto monitoraggio e confronto con le le Aziende nel mese di dicembre 2019,  vengono approvate le modifiche al Regolamento regionale sul modello organizzativo e di funzionamento dei Presidi Territoriali di Assistenza.

 

DGR 10 marzo 2020, n. 375

Altre politiche

Regione Puglia: DGR 333/2020, Riorganizzazione della rete di assistenza territoriale

In base a un complesso iter istruttorio l’apposito Tavolo Tecnico all’uopo istituito ha predisposto il documento recante la riorganizzazione della rete di assistenza territoriale della Regione Puglia, che viene quindi approvato.

 

DGR 10 marzo 2020, n. 333

Anziani

Regione Liguria: DGR 222/2020, Determinazioni in ordine all’emergenza Covid-19 nei servizi sanitari e sociosanitari

Area Territoriale delle Aziende Socio-Sanitarie liguri e Servizi sociali

Viene preso atto delle disposizioni di Alisa secondo quanto indicato nell’apposito allegati) in materia di contenimento del contagio da Covid-19 relativamente al funzionamento dei servizi sanitari e sociosanitari territoriali afferenti all’area socio-sanitaria delle Asl, con estensione per tipologia di interventi e relativi aspetti tariffari, provvisoriamente, il modello “Residenza Aperta” rivolta alle persone anziane, anche ai servizi residenziali e semiresidenziali socio-sanitari extraospedalieri per tutte le altre tipologie di utenza.

 

DGR 17 marzo 2020, n.222

Altre politiche

Regione Lazio: Ordinanza Z00008/2020, Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza Covid-2019

Per ridurre il rischio di contagio nella popolazione, viene disposta la sospensione fino al 3 aprile 2020, dell’attività dei centri, pubblici o privati, semiresidenziali sanitari e sociosanitari per persone non autosufficienti, anche anziane e per persone disabili, su tutto il territorio regionale, senza che ciò comporti decadenza del diritto alla prestazione. Vengono precisate ulteriori disposizioni per persone con disturbi psichiatrici, assistenza sanitaria ai minori, coppie, famiglie, persone con disabilità, con dipendenze patologiche, pazienti in hospice.

 

Ordinanza 13 marzo 2020, n. Z00008