Tag “Alleanza contro la povertà”

Povertà e disuguaglianze

Bene Comune: un Reddito d’inclusione per contrastare la povertà

Il n. 12/2017 di Bene Comune presenta una carrellata di contributi sul REI, sui principali punti di attenzione e sulle potenzialità attuative. In particolare si segnala quello di Maurizio Ferrera che sottolinea come la lotta alla povertà vada condotta su più fronti: lavoro e welfare innanzitutto, e poi istruzione, formazione, conciliazione, servizi per le famiglie, incentivi alla creazione di nuovi mercati.

Povertà e disuguaglianze

Dal SIA al REI: i principali risultati della valutazione dell’Alleanza

L’Alleanza contro la povertà, ha presentato ieri, mercoledì 8 novembre, i risultati del Rapporto di Valutazione: dal SIA al REI. Lo studio, a partire da un’analisi critica dei processi di implementazione del SIA sui territori, mira a sostenere un dibattito informato sulle politiche di contrasto della povertà e a fornire indicazioni utili all’attuazione del REI. Oltre 330 gli Ambiti Territoriali analizzati e diversi gli stakeholder intervistati, in otto Regioni studi di caso. È stato inoltre sviluppato e messo a disposizione delle amministrazioni e dei ricercatori in formato opendata un data-base aggiornato con indicatori demografici e socio-economici sugli Ambiti Territoriali presenti in Italia al 1° gennaio 2017. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Rossini: la valutazione dell’Alleanza sul REI

L’approvazione del Rei rappresenta certo un risultato importante per il nostro paese, il compimento di un lungo percorso che ha coinvolto con ruoli e responsabilità diverse l’Alleanza contro la Povertà in Italia, il Governo e il Parlamento. Passi significativi restano però ancora da compiere, da un lato incrementando le risorse finanziarie, al fine di raggiungere tutte le famiglie in condizione di povertà assoluta, dall’altro rafforzando i percorsi di inclusione sociale e lavorativa attivabili a livello territoriale. Per fare questo occorre un Piano triennale che porti gradualmente a compimento il percorso tracciato. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Le proposte dell’Alleanza per un Piano Nazionale contro la povertà 2018-2020

Il 6 settembre, l’Alleanza contro la Povertà ha proposto alla Camera dei Deputati un Piano Nazionale 2018-2020, per proseguire e completare il percorso iniziato con l’introduzione del REI. Per ampliare la platea di beneficiari della misura fino alla soglia della povertà assoluta e per rendere più efficace la misura sui territori servono altri 5 miliardi oltre ai 2 già impegnati.  Solo così si potrà dare una risposta veramente universalistica ed efficace a tutti gli indigenti. Ecco che quindi la nuova Legge di Bilancio rappresenterà un passaggio decisivo per la lotta alla povertà nel nostro Paese.

Scarica il Pdf del documento presentato.

Povertà e disuguaglianze

Audizioni in corso sullo schema di decreto legislativo per l’introduzione del REI

Lo scorso 20 luglio il Parlamento ha avviato l’esame dello Schema di decreto legislativo, approvato in via preliminare dal Governo lo scorso 9 giugno, recante disposizioni per l’introduzione del nuovo REI (esame Atto n. 430 ). La Commissione Lavoro (XI) e la Commissione Affari Sociali (XII), chiamate a relazionare in merito, stanno svolgendo in questi giorni le audizioni sentendo il parere di esperti e testimoni privilegiati. Tra gli altri Boeri dell’Inps, alcuni rappresentanti dell’Alleanza contro la povertà e Monducci dell’Istat, di cui si allegano le note relative. Termine ultimo fissato per l’esame dello schema di decreto attuativo l’11 agosto, ma l’iter potrebbe anche chiudersi prima.

Scarica qui:

Povertà e disuguaglianze

I poveri, qualcuno oggi li rappresenta?

La crisi economica ha prodotto una crescente diffusione e espressione di disagio sociale e il raddoppio della povertà assoluta. Dalla lettura di questa e di altre situazioni del momento storico che possono favorire una iniziativa volta a aggregare più soggetti sociali per promuovere una politica di contrasto alla povertà nasce nel 2013 l’Alleanza contro la povertà che assume e valorizza un capitale di elaborazioni e di esperienze prodotte nei decenni precedenti e le riorganizza in funzione di una iniziativa che riesce ad essere politicamente efficace. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Reddito di inclusione, Gori: “Il decreto è primo passo. No a una riforma a metà”

In occasione della recente approvazione preliminare del decreto attuativo del Reddito di Inclusione, Cristiano Gori ribadisce su Redattore Sociale l’importanza del provvedimento, sottolineando tuttavia la necessità di un Piano Pluriennale che consenta un’estensione progressiva della misura, sia in termini di risorse che di benefici raggiunti. “Il decreto legislativo sul Reddito di Inclusione disegna una buona macchina, ma per ora bisogna mettere più benzina in questa macchina”.

Scarica qui l’articolo pubblicato su Redattore Sociale, riservato agli abbonati.

Leggi l’intervista a Cristiano Gori a cura di Daniela Mesini, pubblicata su Welforum.it

Povertà e disuguaglianze

Cristiano Gori commenta il Memorandum tra Governo ed Alleanza

L’Alleanza contro la Povertà accompagna dal 2013 con la propria rappresentanza sociale e competenza tecnica il dibattito sull’introduzione di una misura di reddito minimo rivolta a tutti i poveri assoluti in Italia. Vediamo che cosa possiamo attenderci dal nuovo Reddito di Inclusione (REI) dopo l’approvazione definitiva della Legge Delega da parte del Senato e la firma del Memorandum d’intesa tra Governo ed Alleanza. Ne discutiamo con Cristiano Gori, professore di politica sociale all’Università di Trento che dell’Alleanza è ideatore e coordinatore scientifico. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Sostegno per l’Inclusione Attiva: la ricerca dell’Alleanza contro la povertà

Liliana Leone, direttrice del CEVAS (Consulenza e Valutazione nel Sociale) e nota esperta di valutazione di politiche e programmi, spiega gli obiettivi ed i contenuti del monitoraggio del SIA da parte dell’Allenza. Il processo di implementazione della misura e l’analisi delle modalità di gestione dei progetti di inserimento sono i principali focus della ricerca, che potrà fornire utili conoscenze per meglio orientare la messa a regime del nuovo REI.

Leggi l’articolo su Percorsi di SecondoWelfare.

Povertà e disuguaglianze

Reddito d’inclusione: firmato il Memorandum tra Governo ed Alleanza contro la Povertà

Il Memorandum definisce precisi impegni circa il profilo degli interventi da realizzare in attuazione della Legge delega per il contrasto alla povertà.
In particolare sono sette i punti di intesa raggiunti. Tra i più significativi:
– il superamento dell’utilizzo esclusivo dell’ISEE del richiedente quale soglia di accesso;
– un importo del beneficio differenziato in base al reddito;
– il finanziamento strutturale dei servizi per l’inclusione.

Vai al collegamento esterno per leggere la notizia su Regioni.it