Segnalazioni con tag “contrasto alla povertà”

Povertà e disuguaglianze

Per contrastare la povertà, combinare più politiche – Il video e le slide del seminario

Si è tenuto il 14 maggio a Roma, in collaborazione con INAPP, il V seminario di welforum.it: “Per contrastare la povertà, combinare più politiche”.

A partire dall’approvazione della legge 26 sul Reddito di cittadinanza, nella sessione del mattino il discorso ha voluto per cogliere le possibili connessioni fra questa nuova misura e altre politiche generali relative all’offerta di servizi, all’integrazione dei redditi, al lavoro, alla famiglia, con interventi in merito di qualificati esperti: Elena Granaglia (Università degli Studi Roma Tre), Massimo Baldini (Università di Modena e Reggio Emilia), Stefano Sacchi (presidente Inapp) e della sociologa Chiara Saraceno.

La sessione del pomeriggio ha esplorato il cammino che concretamente si svilupperà per l’attuazione del Reddito di cittadinanza, con una prima tavola rotonda sull’integrazione degli interventi e una seconda sulla governance del sistema. Hanno partecipato esponenti ed esperti di enti pubblici, organizzazioni sociali e sindacali. Le introduzioni sono state a cura di Daniela Mesini e Maurizio Motta, rispettivamente vicedirettore e redattore di welforum.it. Scarica il programma completo.

Sono disponibili i video e alcuni delle slide presentate durante i singoli interventi che si sono susseguiti nel corso della giornata.

Scarica qui la raccolta completa dei video della giornata

Povertà e disuguaglianze

I dati aggiornati dell’Osservatorio sul Reddito di Inclusione

È recentemente stato pubblicato l’Osservatorio sul Reddito di Inclusione di Inps con i dati relativi al periodo gennaio 2018-marzo 2019, con evidenza separata alle domande decorrenti dal mese di gennaio 2019. Il REI è stato erogato complessivamente a 506 mila nuclei familiari coinvolgendo un totale di 1,4 milioni di persone, per la maggior parte (71%) residenti nelle regioni del Sud. A partire da febbraio 2019, il numero dei nuclei beneficiari registra inoltre una diminuzione dovuta, da un lato, all’effetto della presentazione delle domande tardive delle Dichiarazioni Sostitutive Uniche (DSU) per il 2019 e, dall’altro, all’effetto di scoraggiamento dovuto all’entrata in vigore del Reddito di Cittadinanza, le cui domande potevano essere presentate a partire dal mese di marzo.

Povertà e disuguaglianze

RdC: presentate un milione di domande

Il 3 maggio 2019 Inps ha pubblicato i dati relativi alle domande di Reddito di Cittadinanza disaggregate per provincia. Sono 1.016.977 le domande presentate al 30 aprile: la Campania è la regione che registra il maggior numero di richieste (172.175), seguita dalla Sicilia (161.383). Più di 90 mila richieste anche in Lazio, Puglia e Lombardia. Per quanto riguarda i canali a disposizione per la presentazione delle domande, i CAF risultano quelli più utilizzati (748.742 richieste), seguiti dalle Poste (209.605) e dai patronati (35.593).

Istituzioni e governance

Rapporto Indicatori di Sviluppo Sostenibile 2019

L’Istat ha pubblicato il Rapporto SDGs 2019. Informazioni statistiche per l’agenda 2030 in Italia, che espone i dati su numerosi indicatori descrittivi del grado di sviluppo raggiunto, in base ai criteri di “Agenda 2030”, adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, e fondati su 17 macro obiettivi per l’eliminazione della povertà, la protezione del pianeta, il raggiungimento di una prosperità diffusa, entro un progresso sostenibile. Il Rapporto presenta una articolata descrizione di obiettivi, sotto-obiettivi e indicatori, con i relativi valori in diverse aree del mondo. Inoltre, viene presentata una valutazione dei dati di dettaglio sui livelli di sviluppo sostenibile nelle diverse Regioni italiane, favorendo letture dei diversi territori del nostro Paese.

Povertà e disuguaglianze

Versione definitiva del Reddito di Cittadinanza

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale la versione definitiva del Reddito di Cittadinanza, cioè il decreto legge n. 4 del 28 gennaio 2019, coordinato con la legge di conversione n. 26 del 28 marzo 2019. In realtà le pubblicazioni in Gazzetta Ufficiale sono state due a distanza di pochi giorni l’una dall’altra: la prima del 29 marzo (G.U. n. 75) e la seconda del 9 aprile scorso (G.U. n. 84), che supera la precedente correggendo alcuni refusi e corredando il testo di ampie note. Pubblichiamo questa seconda quale versione ultima e definitiva della nuova misura.

Povertà e disuguaglianze

Seminario welforum.it “Per contrastare la povertà, combinare più politiche”

Welforum.it arricchisce il suo terzo anno di attività con un nuovo convegno a Roma il prossimo 14 maggio, ospitato dall’INAPP: Scarica il programma completo.

 

A partire dall’approvazione della legge 26 sul Reddito di cittadinanza, nella sessione del mattino si allargherà il discorso per cogliere le possibili connessioni fra questa nuova misura e altre politiche generali relative all’offerta di servizi, all’integrazione dei redditi, al lavoro, alla famiglia, con interventi in merito di qualificati esperti: Elena Granaglia (Università degli Studi Roma Tre), Massimo Baldini (Università di Modena e Reggio Emilia), Stefano Sacchi (presidente Inapp) e della sociologa Chiara Saraceno.

 

La sessione del pomeriggio è volta ad esplorare il cammino che concretamente si svilupperà per l’attuazione del Reddito di cittadinanza, con una prima tavola rotonda sull’integrazione degli interventi e una seconda sulla governance del sistema. Parteciperanno esponenti ed esperti di enti pubblici, organizzazioni sociali e sindacali, fondazioni. Introdurranno Daniela Mesini e Maurizio Motta, rispettivamente vicedirettore e redattore di welforum.it. Scarica il programma completo.

Le iscrizioni sono chiuse, ma è possibile seguire il seminario in diretta streaming registrandosi gratuitamente.

Per informazioni: redazione@welforum.it – tel. 0246764276

Povertà e disuguaglianze

Circolare Inps n. 43 del 20.03.2019

La circolare Inps n. 43 del 20 marzo 2019 (e relativi allegati 1, 2, 3) fornisce tutte le informazioni utili relative al Reddito di Cittadinanza, specificandone i requisiti per l’accesso, gli adempimenti, le modalità di richiesta e il calcolo dell’importo. Inoltre, la circolare ricorda che il Reddito di Inclusione non può essere più richiesto a partire dal 1° marzo 2019.

Povertà e disuguaglianze

Beneficiari e spesa del RdC: le stime di Inapp

Nel policy brief di Inapp Beneficiari e spesa del Reddito di Cittadinanza: una stima della misura finale Giovanni Gallo e Stefano Sacchi forniscono alcune stime sulla potenziale platea di beneficiari della nuova misura nazionale di contrasto alla povertà e sulla spesa relativa. Come dicono gli stessi autori, le stime basate sul dl 4/2019 dovranno essere revisionate alla luce della recente approvazione della legge di conversione che definisce la configurazione finale della misura.

Altre politiche

Esclusione abitativa in Europa

Il 22 marzo è stata presentata a Bruxelles la quarta panoramica sull’esclusione abitativa in Europa realizzata, in lingua inglese, da Feantsa e Fondazione Abbé Pierre. Dalla ricerca emerge come la spesa per l’alloggio continui ad assorbire quantità sempre crescenti di bilancio delle famiglie, in particolare di quelle povere. Negli ultimi dieci anni, l’esistenza di alloggi inadeguati sta incidendo negativamente sulla qualità della vita di molti cittadini: i più vulnerabili e colpiti dall’esclusione abitativa risultano essere i bambini, i giovani tra i 18 e il 24 anni, gli extracomunitari e i genitori soli con figli a carico. A queste problematiche si aggiunge inoltre una presenza sempre più elevata di homeless, che sta raggiungendo numeri record: le stime parlano di 700 mila senza dimora, registrando un aumento del 70% dal 2009.

Leggi l’articolo di commento su Vita.

Povertà e disuguaglianze

Servizi per senza dimora in Europa

Feantsa ha pubblicato il report Homelessness Services in Europe, esito di un’analisi comparativa dedicata allo studio dei servizi per le persone senza dimora in 16 paesi europei. Tra le tipologie di servizi, il documento analizza: le sistemazioni temporanee ed emergenziali, i centri diurni e i servizi non abitativi, i servizi focalizzati sulla dimensione abitativa e quelli dedicati alla prevenzione del fenomeno. In Italia è stato effettuato un approfondimento in tre realtà locali (Torino, Pisa e Biella) rispettivamente rappresentative di città grandi, medie e piccole.

Povertà e disuguaglianze

RdC: memorie presentate alle Commissioni riunite della Camera dei Deputati

L’elenco delle memorie presentate alle Commissioni riunite della Camera dei Deputati XI (Lavoro pubblico e privato) e XII (Affari sociali), in occasione delle audizioni sul Disegno di legge AC 1637 per la conversione in legge del DL 28 gennaio 2019, n. 4, recante disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni:

Le memorie presentate alla XI Commissione Lavoro del Senato della Repubblica sono raccolte nel nuovo Punto di Welforum.

Povertà e disuguaglianze

Reddito di Cittadinanza: emendamenti approvati

Sono stati recentemente approvati dall’11° Commissione Permanente del Senato e della Camera, gli emendamenti al decreto n. 4 del 28 gennaio u.s., recante disposizioni urgenti in materia di Reddito di Cittadinanza e di pensioni. Volge quindi al termine l’esame in Aula del disegno di legge di conversione del decreto che dovrà essere concluso entro il 29 marzo p.v. Si allega di seguito il Dossier ed il Disegno di legge S. 1018 comprensivo delle modifiche apportate.