Tag “durante e dopo di noi”

Istituzioni e governance

Bilancio e prospettive. Elezioni 2018

È più che apprezzabile il bilancio sul sociale che può vantare la passata legislatura, lunga quattro anni e mezzo e con tre diversi Governi (Letta, Renzi e Gentiloni). Sono stati raggiunti traguardi che si attendevano da molti anni, in certi casi da decenni. Abbiamo cercato di ricostruire in modo sistematico il punto a cui siamo giunti, a livello nazionale, nelle principali macro-aree in cui si articola il welfare dei servizi. E abbiamo cercato di delineare le prospettive, le priorità per il futuro, dividendole in due tipi: ciò che va fatto per completare e mettere a regime i cambiamenti avviati; le nuove priorità e obiettivi che andrebbero messi in agenda. Leggi >

Persone con disabilità

Persone con disabilità. Elezioni 2018

Nel corso della legislatura che si sta per concludere sono stati elaborati degli importanti provvedimenti nel campo della disabilità, attesi fortemente sia dalla componente associativa sia da parte degli operatori del settore. Alcuni risultati sono tangibili e altri sono annunciati nei prossimi mesi (derivanti, ad esempio, dall’attuazione a livello territoriale della legge 112 sul Dopo di Noi). Va evidenziata la percezione sempre più diffusa che si sia aperto, negli ultimi anni, un nuovo capitolo di consapevolezza, opportunità e co-progettazione, ispirato alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. Occorre seguirne da vicino gli sviluppi e gli impatti. Leggi >

Persone con disabilità

È nata l’Officina Dopo di Noi

Il Comitato “Officina Dopo di Noi” è una sorta di hub per il mondo della disabilità focalizzato sulla legge 112/2016. È stato fondato dalla senatrice Anna Maria Parente, relatrice della legge, e da un gruppo di specialisti con diverse professionalità che operano pro bono. Si propone di monitorare l’attuazione della legge da parte delle regioni e dei territori, favorire il confronto e lo scambio informativo tra istituzioni e tutti coloro che operano in questo ambito. Qui il sito internet e l’articolo pubblicato da Avvenire il 2 febbraio 2018.

Mese sociale. 10 punti per un’agenda sociale

Abbiamo preparato un nuovo dossier: il nuovo Punto di Welforum è sulla legislatura appena trascorsa e quella che sta per iniziare. Con le elezioni politiche alle porte tentiamo un bilancio degli ultimi quattro anni e guardiamo alle priorità future. Qui offriamo qualche spunto, che nel Dossier approfondiamo. In un paese dove sono i fatti di… Leggi >

Persone con disabilità

Ci vuole un Progetto di Vita

La persona con disabilità può collaborare, partecipare e scegliere il suo percorso di vita, anche in presenza di una fragilità fisica o comportamentale. Ancora oggi, sebbene si parli di progetto di vita, ci si scontra con una parcellizzazione di interventi che rivolge l’attenzione al “qui e ora”. Chi ha in carico la persona con disabilità ha il compito fondamentale di aiutare a pensarsi in una dimensione completa, in continuo cambiamento, ponendosi obiettivi di crescita a partire dalla proprie caratteristiche, dai propri bisogni, dai propri ambienti di vita e dalle proprie risorse personali. Leggi >

Persone con disabilità

Regione Emilia-Romagna: DGR 1559 e 1901/2017, Dopo di Noi, modalità per l’ammissione al contributo

Con questa delibera, modificata ed integrata dalla DGR 1901/2017, la Regione Emilia-Romagna ha approvato le procedure e le modalità per l’ammissione al contributo degli interventi strutturali previsti dal Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare (Fondo per il Dopo di Noi). Il contributo è finalizzato alla realizzazione di soluzioni abitative innovative, volte a garantire autonomia e indipendenza a persone con grave disabilità prive del sostegno familiare o in vista del venir meno di tale sostegno.
Emilia-Romagna_DGR_1559_2017
Emilia-Romagna_DGR_1901_2017

Mese sociale. Il sociale in campagna elettorale

Si è chiuso un anno storico per il sociale: traguardo raggiunto per interventi che aspettavamo da anni, da decenni: il REI, la riforma del terzo settore, la legge sul Dopo di noi, il primo ”Piano nazionale per l’integrazione dei titolari di protezione internazionale”, il nuovo Fondo per i caregiver. Il 2017 ha visto anche l’iniziativa di molte Regioni nel promuovere innovazione dal basso, la sperimentazione di risposte che vanno oltre i servizi tradizionali e la Fondazione Cariplo ha avviato la quarta edizione del bando “Welfare in azione”. Dopo il voto di marzo sarà importante presidiare i passi compiuti, per non arretrare sul cammino compiuto. Leggi >

Persone con disabilità

Regione Marche: DGR 1443/2017, Indirizzi per il “Dopo di noi”

La Regione Marche ha approvato  gli  indirizzi  di  programmazione per l’attuazione degli interventi e dei servizi di cui alla Legge n. 112/2016 in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive di sostegno familiare – Dopo di Noi – nonché i criteri di riparto delle risorse tra gli Ambiti Territoriali Sociali per l’annualità 2017.
Marche_DGR_1443_2017

Persone con disabilità

Prima relazione alle Camere sull’attuazione della legge sul Dopo di Noi

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso disponibile la Prima Relazione sullo stato di attuazione della legge 112/2016 sul Dopo di Noi con la quale sono stati delineati indirizzi e priorità per la programmazione regionale. Sui criteri adottati dalle regioni si veda l’articolo pubblicato su questo sito.

Persone con disabilità

Dopo di Noi: cosa hanno programmato le regioni

La normativa nazionale sul Dopo di Noi (legge 112/2016) lascia alle regioni un certo grado di autonomia e flessibilità nella realizzazione dei singoli programmi attuativi, pensati e ragionati in relazione alle peculiarità e alle esigenze dei diversi contesti regionali. Per ricostruire una prima mappa conoscitiva, abbiamo analizzato i provvedimenti di nove regioni dimostrando come siano stati previsti criteri di intervento diversi e spunti innovativi. Leggi >

Persone con disabilità

Regione Basilicata: DGR 1208/2017, Linee di indirizzo per il Dopo di noi

Percorsi programmati per l’uscita dal nucleo familiare di origine, Interventi di supporto alla domiciliarità, Realizzazione di soluzioni alloggiative innovative. Sono alcune delle azioni previste dalle Linee di indirizzo per la progettazione di interventi in materia di “Dopo di noi” approvate dalla Regione Basilicata e pubblicate sul BUR 48/2017.
Basilicata_DGR_1208_2017