Segnalazioni con tag “fondi”

Famiglia, infanzia e adolescenza

DPCM 4/12/2019: Ripartizione del Fondo per i diritti e le pari opportunità 2019, a favore delle Regioni e delle Province autonome

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM con cui vengono ripartite tra le regioni le risorse, tenendo conto della programmazione regionale e degli interventi già operativi per contrastare la violenza nei confronti delle donne, del numero dei centri antiviolenza pubblici e privati e del numero delle case-rifugio pubbliche e private già esistenti in ogni regione, nonché della necessità di riequilibrare la presenza dei centri antiviolenza e delle case-rifugio in ogni regione.

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 4 dicembre 2019

 

Persone con disabilità

DPCM 21/11/2019: Riparto del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, per l’annualità 2019

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM con il quale si provvede anche ripartizione del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare per il 2019, pari a euro 56.100.000. Le risorse sono attribuite alle Regioni, per gli interventi e i servizi secondo gli indirizzi di programmazione; quadro di contesto; modalità di individuazione dei beneficiari; descrizione degli interventi e dei servizi programmati; programmazione delle risorse finanziarie; monitoraggio degli interventi.

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 21 novembre 2019

Persone con disabilità

DPCM 21/11/2019: Adozione del Piano nazionale per la non autosufficienza e riparto del Fondo per le non autosufficienze del triennio 2019-2021

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM con cui, previa intesa con la Conferenza unificata, è adottato il Piano nazionale per la non autosufficienza, relativo al triennio 2019-2021, quale atto di programmazione nazionale per lo sviluppo degli interventi e dei servizi necessari per la progressiva definizione dei livelli essenziali delle prestazioni sociali da garantire su tutto il territorio nazionale, in confronto con le autonomie locali e consultazione delle parti sociali e del Terzo settore. Il fondo viene così ripartito: 573,2 milioni di euro nel 2019, 571 milioni di euro nel 2020 e 568,9 milioni di euro nel 2021.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 21 novembre 2019

Persone con disabilità

Regione Lazio: DGR 942/2019, Indirizzi di programmazione regionale per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare

A seguito del trasferimento delle risorse relative all’annualità 2018 del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare (Decreto interministeriale del 15 novembre 2018), da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali alla Regione Lazio (pari a complessivi euro 5.161.100,00), vengono approvati gli indirizzi di programmazione regionale per l’attuazione degli interventi, con la specifica della ripartizione delle risorse tra gli interventi e i servizi.

 

DGR 10 dicembre 2019, n. 942

Persone con disabilità

Regione Lazio: Determinazione G17877/2019, Impegno delle risorse dell’annualità 2018 del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare

Viene ripartita in favore dei Comuni ed Enti capofila degli Ambiti sovradistrettuali e dell’IPAB “Opera Pia Asilo
Savoia” una somma complessiva di euro 5.161.100,00.

 

Determinazione 17 dicembre 2019, n. G17877

Politiche e governo del welfare

Una rassegna di tutti i fondi del welfare destinati alle Regioni per le politiche sociali

La Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha aggiornato al 31 dicembre 2019, e pubblicato il 7 gennaio, le tabelle relative a 7 fondi nazionali che sono destinati alle Regioni per l’attuazione di azioni ed interventi per le politiche sociali. Le tabelle che espongono i fondi nei diversi anni si possono consultare e scaricare qui.

Persone con disabilità

Fondo occupazione persone disabili in Toscana 2019

Con la Delibera di Giunta n. 1046 del 5 agosto 2019 Regione Toscana finanzia il Fondo Regionale per l’occupazione delle persone con disabilità (ex lege 68/1999) per un importo complessivo di oltre 5,5 milioni di euro. La Regione ha definito le misure per la gestione e criteri di riparto del Fondo: l’Agenzia Regionale Toscana per l’Impiego (ARTI) assegnerà le risorse stanziate alle province. Qui l’articolo di Simona Lancioni e il testo della DGR 1046/2019.

Persone con disabilità

Regione Lazio: Interventi socio-assistenziali in favore dei malati di SLA

DGR 117/2019, Modifica DGR 233/2012: “Approvazione del Programma attuativo degli interventi in favore dei malati di SLA, ai sensi del decreto interministeriale 11 novembre 2011, concernente il riparto del Fondo per le non Autosufficienze per l’anno 2011″.
Viene modificato il testo del paragrafo “Azione 2”, denominato “Isole di sollievo” (rif. art. 2, comma 1, del citato decreto), con il testo della nuova azione regionale denominata “Supporto al paziente SLA e accompagnamento alla sua famiglia”.
DGR 304/2019, 13/2018, art. 4 – comma 12. Interventi socio assistenziali in favore di soggetti affetti da sclerosi laterale amiotrofica (SLA).
Gli obiettivi programmatici devono perseguire:

  • centralità della persona nel modello di welfare regionale,
  • promozione di un’organizzazione territoriale dei servizi tesa a migliorare qualità, quantità ed appropriatezza delle risposte assistenziali in favore delle persone non autosufficienti,
  • implementazione di percorsi assistenziali che realizzino la domiciliarità,
  • continuità assistenziale,
  • integrazione sociosanitaria.

L’importo viene erogato a supporto della domiciliarità, in modo da favorire una migliore copertura assistenziale e un’organizzazione più efficace del sistema di caregiving.

DGR 5 marzo 2019, n. 117

DGR 23 maggio 2019, n. 304

Politiche e governo del welfare

La Legge di Bilancio 2019-2021 in breve

La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato, a scopo divulgativo, la Legge di Bilancio 2019-2020 in breve. Il documento illustra, in poche pagine, lo scenario di riferimento in cui si colloca la Legge di Bilancio per il triennio di riferimento, gli effetti e i contenuti dei principali interventi disposti con la manovra di finanza pubblica, la struttura del bilancio dello Stato e il relativo quadro finanziario.

Persone con disabilità

Assegnazione di ulteriori risorse al «Fondo per le non autosufficienze» per l’anno 2018

Il Decreto del MLPS del 21 dicembre 2018, specifica il finanziamento delle attività di accertamento della permanenza dei requisiti sanitari nei confronti dei titolari di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità svolte dall’INPS).

 

Decreto MLPS 21 dicembre 2018

Politiche e governo del welfare

Le risorse 2019 per il sociale

Le risorse che la Legge di Bilancio 2019 ha riservato al settore sociale sono esattamente il doppio di quelle del 2018: si passa dai 3,7 milioni del 2018 ai 7,8 milioni del 2019. Tale aumento è in buona parte relativo all’introduzione del Reddito di Cittadinanza, ma è anche dovuto alla crescita dei fondi nazionali relativi alle politiche sociali, alle politiche per la famiglia e per le non autosufficienze. L’analisi di Franco Pesaresi.

A tal proposito si vedano gli articoli di Francesco Bertoni e di Laura Pelliccia pubblicati su questo stesso sito.

Anziani

Riparto e assegnazione di ulteriori risorse per il Fondo per le non autosufficienze per il 2018

Il DCPM del 12 dicembre 2018, collegandosi ai precedenti atti che risalgono all’istituzione del Fondo nel 2006, ne specifica ulteriormente le finalità e le risorse (aumentate) per la realizzazione delle prestazioni, degli interventi e dei servizi assistenziali già individuare dal decreto ministeriale 26 settembre 2016.

Il Fondo in totale ammonta a 462,2 milioni di euro, che sono destinati alla realizzazione delle prestazioni, degli interventi e dei servizi assistenziali di cui all’art. 2 del DM 26 settembre 2016, di riparto del Fondo per le non autosufficienze 2016.

Particolare rilievo è dato al sostegno delle persone affette da SLA e delle persone con stato di demenza molto grave, nonché a specifici interventi sperimentali in materia di vita indipendente.

 

DPCM 12 dicembre 2018