Tag “formazione”

Professioni sociali

Ruoli e formazione nella seconda accoglienza

La percezione che il lavoro con persone immigrate abbia una natura fortemente sfidante è ampiamente condivisa e pertanto è chiaro come ciò richieda lo sviluppo di competenze e saperi specifici da parte delle professionalità coinvolte. I frequenti cambiamenti giuridici, la pluridimensionalità dei bisogni dei cittadini stranieri, l’alta burocratizzazione, il lavoro in rete e l’interazione con i contesti locali sono solo alcuni dei fattori che determinano la complessità di questo lavoro; eppure, la questione su come rafforzare le competenze degli operatori sociali coinvolti nel circuito dell’accoglienza rimane ancora poco esplorata e l’attenzione posta sul tema è scarsa. Leggi >

Professioni sociali

Formazione e competenze digitali degli assistenti sociali

Il Punto di Welforum La partecipazione al webinar “L’aggiornamento dei curricula formativi per i professionisti del Servizio sociale alla luce della transizione digitale” di inizio anno ha permesso di condividere alcuni elementi di riflessione a partire dall’esperienza quasi decennale nel coordinamento del tirocinio del corso di laurea magistrale in Scienze delle Politiche e dei Servizi Sociali e da una attività di terza missione svolta durante l’emergenza Covid-19. Entrambe le esperienze devono essere ricondotte al frame politico-istituzionale calabrese e alla sempre più evidente desertificazione dei servizi. Leggi >

Professioni sociali

Digitalizzazione e Social work

Il Punto di Welforum Il Social work è una disciplina e una professione ispirata da principi di solidarietà, giustizia sociale ed equità, al servizio delle persone e delle comunità. Per essere vicino e responsivo ai bisogni delle società contemporanee, il Social work combina aspetti di persistenza e di mutevolezza, proiettando gli elementi fondazionali della professione in una prospettiva dinamica aperta al cambiamento. La transizione digitale è parte dei cambiamenti in nuce da diverso tempo; già discussa e indotta da altri fattori, pensiamo ad esempio all’andamento demografico in Italia e ai bisogni delle persone non autosufficienti, essa ha recentemente acquisito maggiore rilevanza e un’inaspettata accelerazione. Negli ultimi anni, l’emergenza sanitaria Covid-19 e le conseguenze economiche e sociali hanno posto il Social work di fronte a sfide inedite, tra queste l’utilizzo della digitalizzazione nei percorsi di cura. Leggi >

Professioni sociali

La formazione di servizio sociale

La formazione del servizio sociale è un tema molto sentito, perché rimanda non solo alle competenze necessarie per svolgere la professione di assistente sociale in un contesto sempre più complesso, ma anche al suo riconoscimento sociale e istituzionale. Il problema della formazione del servizio sociale è naturalmente molto complesso da affrontare. Vediamo qui l’analisi proposta dall’autore dell’articolo. Leggi >

Professioni sociali

Se il sociale non è più una “vocazione”

#fuoridalcoro Sulle professioni d’aiuto, sociali e sanitarie, l’Italia ha un problema. Servono duemila nuovi assistenti sociali all’anno, per tenere il passo con i nuovi livelli essenziali che hanno stabilito la presenza di un assistente ogni cinquemila abitanti, e non ci sono. Nella sanità il quadro è drammatico: il PNRR prefigura servizi per cui ci vorrebbero decine di migliaia di infermieri in più, che siamo lontanissimi da poter formare; i medici di famiglia attraversano da anni un’emorragia in termini di pensionamenti che solo in minima parte viene rimpiazzata da nuovi ingressi; concorsi per infermieri di comunità sono andati deserti; le RSA sono in affanno a ricercare operatori sociosanitari. Leggi >

Professioni sociali

Professionalismo e formazione al servizio sociale

Per le professioni sociali i percorsi formativi rivestono un ruolo chiave, in quanto delineano i profili di figure chiamate ad operare nella complessità del sistema dei servizi e nell’intreccio tra logica professionale e logica manageriale. In questo contributo ci soffermiamo sul percorso di laurea triennale che permette l’accesso alla professione di assistente sociale e più precisamente all’esame di Stato che abilita all’esercizio professionale. Si propongono qui, in particolare, alcuni spunti tratti da una recente ricerca. Leggi >

Professioni sociali

Un’esperienza formativa degli assistenti sociali nel quadro delle politiche sociali

Il Distretto Socio-Sanitario di Gravina di Catania ha aderito al PON Inclusione 2014-2020 attraverso il progetto denominato “Una relazione in più”, che ha come ente erogatore il Consorzio Sol.Co., rete di imprese sociali siciliane, per il tramite della consorziata Cooperativa Sociale Onlus TEAM di Catania. Il Programma, nell’ambito della programmazione comunitaria, ha permesso di accedere a fondi strutturali per realizzare una serie di misure e servizi innovativi contro la povertà e la marginalità sociale, da realizzare nei 13 Comuni del Distretto. Considerata la multiformità territoriale e delle comunità rappresentate, attente riflessioni iniziali hanno dato l’avvio al percorso progettuale denominato PASSI (Progetto Assistenti Sociali Scoprendoci Insieme), al quale hanno aderito dieci assistenti sociali dei Comuni del Distretto di Gravina e della Rete Consortile. Leggi >

Persone con disabilità

Professioni sociali e competenze digitali

La rivoluzione digitale coinvolge ogni aspetto della nostra vita. L’emergenza Covid-19 ha portato in primo piano la necessità di individuare soluzioni digitali per favorire il monitoraggio delle condizioni di salute e la comunicazione con le fasce più deboli della popolazione. Diversi profili professionali sociosanitari, con il coinvolgimento diretto dell’utenza, si stanno misurando con dispositivi e piattaforme, apprendendo direttamente potenzialità e criticità. Occorre quindi arricchire i percorsi accademici, volgendo lo sguardo anche alla digitalizzazione e alle tecnologie assistive. Leggi >

Professioni sociali

1.7. La voce degli assistenti sociali sul PNRR

Il Punto di Welforum I contenuti del PNRR coinvolgono direttamente il servizio sociale da diversi punti di vista. Nell’interlocuzione con la politica, l’Ordine nazionale degli assistenti sociali ha avuto modo di esprimere le proprie posizioni su diversi ambiti dell’intervento professionale. Al tempo stesso, nell’ambito del Piano, sono in discussione modifiche riguardanti l’abilitazione all’esercizio di alcune professioni.  Ne abbiamo parlato con la Vicepresidente del Cnoas. Leggi >

Professioni sociali

Le emozioni di chi aiuta per professione

Le emozioni degli assistenti sociali rappresentano spesso un tema tabù che genera imbarazzo e di cui quindi si evita di parlare. Tuttavia raccontare e raccontarsi le proprie esperienze professionali di rabbia, disgusto, paura, tristezza e gioia migliora l’apprendimento dalla pratica e beneficia chi si trova nei servizi per lavorarvi e, mediante interventi più competenti, chi ad essi si rivolge per chiedere aiuto. Leggi >

Famiglia, infanzia e adolescenza

Per i prossimi 40 anni

Nel 2020 il Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia ha compiuto quarant’anni dalla sua fondazione. Un percorso che si è intrecciato con la storia e l’evoluzione dei servizi educativi e che oggi si confronta con la formazione del sistema integrato 0 6 anni. “Per i prossimi 40 anni” raccoglie contributi e esperienze in un testo che non vuole essere di memoria, ma di approfondimento e stimolo per il percorso che è ancora necessario fare a sostegno dei diritti delle bambine e dei bambini. Leggi >

Professioni sociali

Il tirocinio di servizio sociale nell’emergenza sanitaria

L’autrice propone le sue riflessioni sul rapporto insegnanti-studenti nell’ambito dell’esperienza di tirocinio realizzata presso il Corso di Laurea in Servizio sociale dell’Università degli Studi di Torino (CLaSS), durante l’emergenza sanitaria che ha impedito l’accesso ai servizi. In questa realtà, come in altre, le e gli assistenti sociali non hanno “abbandonato”, in questa emergenza, le future generazioni di professionisti. Non si è interrotta la connessione con quel germe di futuro che matura continuamente nel ventre di ogni comunità professionale, costituito da coloro che si formano per essere ed esercitare, domani, quella professione. Leggi >