Tag “innovazione sociale”

Mese sociale. 10 punti per un’agenda sociale

Abbiamo preparato un nuovo dossier: il nuovo Punto di Welforum è sulla legislatura appena trascorsa e quella che sta per iniziare. Con le elezioni politiche alle porte tentiamo un bilancio degli ultimi quattro anni e guardiamo alle priorità future. Qui offriamo qualche spunto, che nel Dossier approfondiamo. In un paese dove sono i fatti di… Leggi >

Terzo settore

Come evolve il welfare

Interessante paper di Flaviano Zandonai Dove finisce il welfare. Dislocazione e ricomposizione place-based. Il welfare, nato da istanze innovatrici, si è via via sterilizzato: magari estremamente professionale ma confinato su bisogni ristretti e poco dinamico; al contrario emergono nuovi modelli innovativi fortemente radicati nelle relazioni territoriali.

Famiglia, infanzia e adolescenza

P.I.P.P.I. Programma di Intervento Per Prevenire l’Istituzionalizzazione

P.I.P.P.I., il cui acronimo si ispira alla resilienza di Pippi Calzelunghe, come metafora della forza dei bambini nell’affrontare le situazioni avverse della vita, è un programma sperimentale a sostegno delle famiglie vulnerabili in prospettiva preventiva e a supporto della qualificazione dei servizi sociosanitari titolari di questo compito. Leggi >

Terzo settore

Da una collaborazione con Compagnia di San Paolo, nasce Nesta Italia

Da un partenariato tra Nesta, fondazione per l’innovazione sociale con sede nel Regno Unito, e la Compagnia di San Paolo nasce a Torino Nesta Italia. Nesta Italia intende promuovere l’innovazione e nel campo delle arti, salute (oggi nello specifico con un programma relativo all’invecchiamento della popolazione), istruzione e sviluppo civile ed economico (in particolare con un programma sui flussi migratori).

Mese sociale. Dal basso e dall’alto

Il welfare sperimentale si è dato appuntamento a Milano, il 22 settembre, al convegno promosso da Fondazione Cariplo sul bando “Welfare di Comunità e Innovazione Sociale”. Una giornata densa di contenuti. A fronte di un welfare pubblico che è insostituibile ma mostra molti limiti, occorre liberare le energie presenti nella società, rendere propulsivo un welfare dal basso che fa leva sulle comunità locali. In che relazione sta questo sforzo con ciò che già esiste, con i servizi sociali territoriali? Leggi >

Mese sociale. Emergenze e diritti

Agosto 2017 verrà ricordato come il mese in cui la rotta migratoria dalla Libia all’Italia è iniziata a cambiare. Diventata l’unica alternativa al blocco orientale che passava da Grecia e Turchia, queste settimane hanno visto prima l’applicazione delle regole dei soccorsi delle Ong, poi un accordo con le autorità libiche con una presenza militare italiana nel canale di Sicilia, quindi una progressiva riduzione dei flussi. Ma non solo, Agosto sarà ricordato anche come il mese in cui il Reddito di Inclusione è diventato legge. Leggi >

Famiglia, infanzia e adolescenza

Luoghi del welfare: belli, e di tutti

Le qualità materiali degli spazi del welfare e il loro potenziale generativo ricevono in genere scarsa attenzione, ancor più nelle attuali condizioni di austerity. A Milano il progetto Welfare di Tutti sperimenta nuovi luoghi del welfare con l’obiettivo di captare domande sociali sempre più diversificate, mobilitare le risorse del territorio, mescolare le funzioni, ridurre lo stigma che accompagna i servizi sociali e i luoghi nei quali essi sono implementati e renderli più attrattivi e accessibili. Leggi >