Tag “reddito di cittadinanza”

Povertà e disuguaglianze

Le proposte dei partiti contro la povertà

Gli indicatori di povertà per l’Italia sono drasticamente peggiorati con la crisi, e giustamente il tema del contrasto alla povertà è centrale nei programmi di tutti i partiti politici.

Il Pd propone di proseguire lungo la strada intrapresa negli ultimi anni, con il rafforzamento del Rei (reddito di inclusione) e dei collegati progetti di attivazione. Leu di fatto condivide. Centro-destra e M5S promettono di spendere ben di più, tanto che difficilmente si potranno trovare le risorse necessarie. Di fronte a trasferimenti sulla carta così generosi, il rischio della trappola della povertà è concreto. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Reddito di Cittadinanza e Reddito di Dignità. E il REI?

In due interessanti articoli pubblicati su LaVoce a distanza di pochi giorni uno dall’altro, Massimo Baldini e Francesco Daveri mettono a confronto le due nuove proposte politiche in materia di contrasto alla povertà: Reddito di Cittadinanza del M5S e Reddito di Dignità di Forza Italia. Si tratta di due proposte di reddito minimo che costerebbero ciascuna circa 30 miliardi di euro l’anno ma che si rivolgono a due platee differenti. La prima si riferisce ai poveri relativi con un contributo medio di circa 500 euro al mese per famiglia, la seconda riguarda i poveri assoluti che riceverebbero un’integrazione media mensile quasi doppia. Scenari che implicano fabbisogni considerevoli dati i nostri conti pubblici e che non prendono in considerazione il REI, attivo dallo scorso dicembre ed ampliato dall’ultima Legge di Stabilità.

Politiche europee

Il reddito di cittadinanza farà aumentare il tasso di povertà

Nonostante a livello Europeo l’attenzione sulle misure di reddito di cittadinanza incondizionato stia crescendo uno studio dell’OECD, segnala che gli effetti dell’introduzione del reddito di cittadinanza, non sembrano essere quelli sperati.

Vai al link esterno per leggere l’articolo di Sergio Inferrera pubblicato su Linkiesta.

Povertà e disuguaglianze

Stefano Toso interviene sul Reddito di Cittadinanza

Il dibattito politico e mediatico intorno al Reddito di Cittadinanza è sempre più diffuso, non sempre appropriato, talvolta confusivo e spesso velleitario. Vediamo, insieme a Stefano Toso, noto economista e autore di una recente pubblicazione sul tema, di fare un po’ di chiarezza sul concetto, le principali caratteristiche e le differenze rispetto ad altri istituti. Soprattutto sulla reale sostenibilità applicativa della misura, specie in un contesto di welfare qual è quello italiano, gravato da consistenti distorsioni nella distribuzione della spesa per la protezione sociale e in cui si va profilando solo ora un parziale reddito minimo. Leggi >

Povertà e disuguaglianze

Un reddito da disuguale cittadinanza?

Maurizio Franzini e Elena Granaglia tornano sul tema del reddito di base. Dopo aver elencato alcune delle confusioni e delle false credenze che ricorrono in questo dibattito i due autori  illustrano le diverse ragioni che possono giustificare l’introduzione di un reddito di cittadinanza incondizionato.

Vai al collegamento esterno per leggere l’articolo pubblicato su Menabò di Etica ed Economia.