Segnalazioni con tag “risorse finanziarie”

Povertà e disuguaglianze

DI 24.12.2019: Riparto della Quota Servizi del Fondo Povertà 2019

Come noto, con la legge di bilancio per il 2019, il Fondo Povertà viene ridotto e finalizzato al solo finanziamento del rafforzamento dei servizi e degli interventi attivati nei Patti per l’inclusione sociale, sottoscritti dai beneficiari del Reddito di cittadinanza, che acquisiscono la natura di livelli essenziali delle prestazioni. Con il Decreto Interministeriale, registrato lo scorso 30 gennaio presso la Corte dei Conti, viene definito il riparto regionale delle risorse relative all’anno 2019, per complessivi 322 milioni di euro. Tali risorse saranno a loro volta suddivise tra gli ambiti territoriali di una medesima regione tenuto conto di specifici indicatori. Il Decreto fornisce anche indicazioni alle Regioni per l’aggiornamento dell’Atto di Programmazione Regionale dei servizi per l’attuazione del Reddito di Cittadinanza.

Terzo settore

DM 12.11.2019: Atto di indirizzo 2019 relativo ai finanziamenti per volontariato, associazionismo e fondazioni

Sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato pubblicato il Decreto Ministeriale n. 166 del 12.11.2019 concernente l’Atto di indirizzo per l’anno 2019 relativo ai finanziamenti rivolti a organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni. Le risorse disponibili per quest’anno sono 60.960.000, così suddivise:
a) iniziative e progetti di rilevanza nazionale: euro 14.736.000;
b) iniziative e progetti di rilevanza locale: euro 35.894.000;
c) contributi per l’acquisto di autoambulanze autoveicoli per attività sanitarie e beni strumentali: euro 7.750.000;
d) contributo ad alcuni enti specifici individuati dalla legge 476/1987: euro 2.580.000.
Per i progetti nazionali non è prevista l’emanazione di un nuovo bando ma il finanziamento dei progetti presentati all’Avviso del 2018 ritenuti a suo tempo “ammissibili” ma non finanziabili, causa esiguità delle risorse disponibili (furono infatti finanziati solo 51 dei 78 progetti ritenuti idonei). Per i progetti regionali è previsto un aumento della dotazione finanziaria con ben euro 35.894.000.

Migrazioni

C’è persino chi rifiuta i fondi per l’integrazione

Su LaVoce Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin riflettono sulle risorse finanziare che il nostro Paese dedica all’integrazione degli stranieri. Le risorse riservate dai comuni alle politiche di questo tipo sono particolarmente scarse: circa 340 milioni di euro nel 2016, pari al 4,8% delle loro spese sociali, in buona parte assorbite dalla gestione dell’accoglienza. Sempre più spesso oggi si cade nell’equivoco che i soldi spesi per l’integrazione degli immigrati siano soldi “per gli immigrati”, dimenticando che invece queste politiche favoriscono il finanziamento di servizi e professionalità del territorio (educatori, insegnanti o formatori), sostenendo la convivenza e quindi l’intera comunità.

Altre politiche

Rapporto Meridiano Sanità 2019

Il 12 novembre è stato presentato il 14° Rapporto Meridiano Sanità, elaborato da The European House-Ambrosetti. La ricerca conferma lo stato di salute della popolazione italiana come uno dei migliori in Europa e colloca la capacità di risposta del SSN ai bisogni di salute, l’efficacia, l’efficienza e l’appropriatezza dell’offerta sanitaria e le risorse economiche per il sistema come in linea con la media europea, dopo i paesi del Nord Europa.

Leggi la presentazione del Rapporto sul sito della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

Altre politiche

ActionAid: centri antiviolenza e case rifugio a rischio

Gravi ritardi nell’assegnazione e nello stanziamento delle risorse rischiano, in alcuni territori, di far chiudere i centri antiviolenza e le case rifugio, negando alle donne che subiscono violenza il diritto ad essere assistite. Questo il quadro allarmante che emerge dal monitoraggio che ActionAid ha condotto sui Fondi statali antiviolenza dal 2015 al 2019, previsti dalla legge 119/2013 e ripartiti dal Dipartimento delle Pari Opportunità alle Regioni per finanziare i centri antiviolenza e le case rifugio.

Visita la pagina dedicata e scarica il rapporto.

Politiche e governo del welfare

La Legge di Bilancio 2019-2021 in breve

La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato, a scopo divulgativo, la Legge di Bilancio 2019-2020 in breve. Il documento illustra, in poche pagine, lo scenario di riferimento in cui si colloca la Legge di Bilancio per il triennio di riferimento, gli effetti e i contenuti dei principali interventi disposti con la manovra di finanza pubblica, la struttura del bilancio dello Stato e il relativo quadro finanziario.

Politiche e governo del welfare

Le risorse 2019 per il sociale

Le risorse che la Legge di Bilancio 2019 ha riservato al settore sociale sono esattamente il doppio di quelle del 2018: si passa dai 3,7 milioni del 2018 ai 7,8 milioni del 2019. Tale aumento è in buona parte relativo all’introduzione del Reddito di Cittadinanza, ma è anche dovuto alla crescita dei fondi nazionali relativi alle politiche sociali, alle politiche per la famiglia e per le non autosufficienze. L’analisi di Franco Pesaresi.

A tal proposito si vedano gli articoli di Francesco Bertoni e di Laura Pelliccia pubblicati su questo stesso sito.

Persone con disabilità

Fondi nazionali e Piano Sociale Nazionale 2018-2020: rapporto Condicio

Ripartito alle Regioni il FNPS 2018 con il Decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali del 26 novembre 2018. In allegato il Piano Sociale Nazionale 2018-2020 che evidenza la costituzione di Fondi specifici e aggiuntivi come il Fondo per il Dopo di Noi, “in controtendenza con il tentativo di unificazione delle risorse e di programmazione sistematica dell’intero settore delle politiche sociali voluto dalla Legge 328/2000”. Il focus pubblicato su Condicio.

Politiche e governo del welfare

Ripubblicazione Legge di Bilancio 2019-2021

Il 18 gennaio 2019 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la ripubblicazione del testo della Legge n. 145 del 30 dicembre 2018, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021”, corredato delle relative note.

Persone con disabilità

Linee Guida Vita Indipendente anno 2018

Il Decreto Direttoriale n. 669 del 28 dicembre 2018 della Direzione Generale per la Lotta alla povertà e per la programmazione sociale dispone le “Linee Guida per la presentazione, da parte delle Regioni, di proposte di adesione alla sperimentazione del modello di intervento in materia di vita indipendente ed inclusione nella società delle persone con disabilità, per l’anno 2018”.