Segnalazioni con tag “sostegno economico”

Politiche e governo del welfare

Bilancio dello Stato 2020, il peso della pandemia

Su La Voce Franco Mostacci riflette sull’intervento dello Stato nel 2020 per sostenere economicamente imprese, famiglie e governi locali nell’emergenza sanitaria. Il Bilancio dello Stato mostra che gli impegni di spesa per le uscite finali, inizialmente previsti in 663 miliardi di euro, sono cresciuti nel corso del 2020 di altri 212 miliardi, raggiungendo un totale di 875 miliardi. Questo si è tradotto in un maggiore indebitamento e in un debito pubblico che è salito da 2.410 a 2.573 miliardi. Secondo l’analisi dell’autore, le cifre impegnate non sempre sono andate a chi ne aveva bisogno: alcune famiglie sono state ristorate ben oltre il calo del reddito e quello dei consumi, generando un fortissimo aumento dei risparmi, ma anche alcune imprese hanno accumulato liquidità superiori al necessario.

Persone con disabilità

Reddito di libertà per le donne vulnerabili vittime di violenza

Il Decreto del Presidente del Consiglio del 17 dicembre 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 luglio, introduce il Reddito di libertà per le donne vittime di violenza, mediante un incremento di 3 milioni di euro del Fondo per le politiche relative ai diritti e alle pari opportunità. La misura è rivolta alle donne che si trovino in condizioni di particolare vulnerabilità o in situazione di povertà, la cui condizione di bisogno – straordinaria o urgente – sia dichiarata dal servizio sociale professionale. Della misura potrebbero quindi fruire anche le donne con disabilità. L’articolo di Simona Lancioni pubblicato su Informare un’H.

Politiche e governo del welfare

DL 22.03.2021: Decreto Sostegni

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge n. 41 del 22 marzo 2021, cd “Decreto Sostegni”, recante misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza Covid-19. Il provvedimento contiene numerosi interventi in materia di lavoro e contrasto alla povertà e interviene, con uno stanziamento di circa 32 miliardi di euro, sul potenziamento degli strumenti di contrasto alla diffusione della pandemia e sul contenimento dell’impatto sociale ed economico delle misure di prevenzione adottate. Per approfondimenti vedi la scheda pubblicata sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Leggi anche la sintesi delle misure in ambito sociale e sanitario di SosSanità.

Persone con disabilità

Regione Lazio: Determinazione G15987/2020, Interventi a favore dei disagiati psichici

DGR del 27 ottobre 2020, n. 745, Piano Sociale Regionale “Prendersi Cura, un Bene Comune”. L’erogazione di provvidenze economiche a favore di persone con sofferenza psichica è parte integrante del programma terapeutico-riabilitativo finalizzato al reinserimento sociale del paziente e deve essere integrata con le attività e gli interventi svolti dai servizi sociali degli enti locali; si procede all’impegno della somma complessiva di euro 4.300.000,00 in favore di Roma Capitale e dei Comuni/Enti capofila di distretto sociosanitario – quale Acconto della misura 6.3 del Piano sociale di zona 2020.

 

Determinazione 22 dicembre 2020, n. G15987

 

Politiche e governo del welfare

XXII Rapporto sul mercato del lavoro e la contrattazione collettiva

Il Cnel ha recentemente presentato il XXII Rapporto sul mercato del lavoro e la contrattazione collettiva, i cui dati mettono in luce come in Italia la crisi conseguente alla pandemia abbia colpito circa 12 milioni di lavoratori. Sono oltre 6,5 milioni i lavoratori subordinati a tempo determinato o indeterminato che, fino all’ottobre scorso, sono stati interessati dall’erogazione di prestazioni di sostegno al reddito. A questi si aggiungono oltre 4,3 milioni di lavoratori inclusi nel sistema di protezione sociale previsto dai Decreti legge per il contrasto degli effetti dell’emergenza, 730 mila beneficiari dell’assegno ordinario a carico del fondo bilaterale per l’artigianato e 408 mila di quello per i lavoratori in somministrazione.

Migrazioni

Inps – Osservatorio sugli stranieri 2019

Il 26 novembre Inps ha pubblicato, riferito all’anno 2019, il primo Osservatorio sugli stranieri distinguendoli tra non comunitari (se in possesso di regolare permesso di soggiorno) e comunitari (se nati in un paese estero dell’Unione europea). Sono 3,8 milioni i cittadini stranieri, comunitari e non, rilevati nella banca dati dell’Istituto, di cui 3,3 milioni (86,6%) lavoratori attivi, 252 mila (6,6%) pensionati e 259 mila (6,8%) percettori di prestazioni a sostegno del reddito. Di questi quasi il 70% proviene da paesi extra Unione Europea, l’8% da paesi UE15 e poco meno del 25% da altri paesi UE.

Terzo settore

DL 104/2020, sostegno alla liquidità per tutti gli Enti di Terzo settore

Il DL 104/2020 (cosiddetto “Decreto di agosto”) ha affrontato alcune questioni di rilievo per il Terzo Settore: rimaneva infatti ancora irrisolta la questione della possibilità di accedere alle misure di sostegno alla liquidità per favorire la concessione di crediti per i soggetti colpiti dalla crisi. In prima stesura, tale opportunità era a disposizione solo dei soggetti imprenditoriali, estesa poi anche agli Enti di Terzo settore e religiosi civilmente riconosciuti, ma solo nel caso in cui essi esercitino “attività di impresa o commerciale, anche in via non esclusiva o prevalente o finalizzata all’autofinanziamento”. Il DL 104/2020 elimina questa restrizione, consentendo agli istituti di credito di fruire del Fondo di garanzia per le PMI anche quando finanziano Enti di Terzo settore non imprenditoriali, permettendo di beneficiare della misura anche i soggetti che oggi non possono essere considerati Enti di Terzo settore per la mancanza del Registro Unico.

Politiche e governo del welfare

DL 14.08.2020: Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia

Il 14 agosto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto legge 104/2020, cosiddetto “Decreto di agosto”, recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia in seguito alla pandemia Covid-19. Il provvedimento contiene importanti novità in materia di lavoro, disoccupazione, terzo settore, scadenze fiscali, bonus baby sitter e Reddito di Emergenza.

Altre politiche

Regione Toscana: DGR 442/2020, Sostegno al pagamento del canone di locazione nell’emergenza Covid-19

Misura straordinaria e urgente. La situazione di emergenza dovuta al diffondersi del contagio del Covid-19 sta producendo enormi danni economici che si traducono in una drastica riduzione del reddito con particolare riferimento a soggetti o nuclei familiari conduttori di alloggi in locazione, fino a situazioni di morosità che preludono a provvedimenti di sfratto.

Viene  approvata la Misura straordinaria “Sostegno al pagamento del canone di locazione conseguente alla emergenza epidemiologica Covid-19” per un importo complessivo pari ad euro 1.910.845,37.

 

DGR 31 marzo 2020, n. 442

Altre politiche

Regione Lombardia:  DDUO 4271/2020,  Sostegno al mantenimento dell’alloggio in locazione nell’emergenza sanitaria Covid-19

Viene data attuazione all’iniziativa volta al sostegno al mantenimento dell’alloggio in locazione anche a seguito delle difficoltà economiche derivanti dalla emergenza sanitaria COVID-19 e vengono assunti  impegni a favore dei beneficiari. I  soggetti attuatori interessati dal provvedimento sono tenuti ad attivare  la misura e trasmettere  la comunicazione di adesione a Regione Lombardia entro il 31 luglio 2020, l’entità delle risorse da destinare all’iniziativa pari ad € 4.000.000,00.

 

Decreto Dirigente Unità Organizzativa 7 aprile 2020, n. 4271

Altre politiche

Regione Umbria: DGR 202/2020, Contributi a favore degli inquilini “morosi incolpevoli”

In relazione al Decreto interministeriale infrastrutture-economia 23 dicembre 2019,  che ha confermato le modalità operative di attuazione dell’intervento contenute nel precedente decreto infrastrutture-economia 30 marzo 2016 e ha ripartito le risorse a disposizione tra le Regioni,  assegnando alla Regione Umbria la somma di € 670.791,29, si  procede alla ripartizione delle suddette risorse tra i Comuni ad alta tensione abitativa.

 

DGR 25 marzo 2020, n. 202

Politiche e governo del welfare

DL Rilancio: guida alla lettura

Il Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020 interviene in maniera trasversale attraverso misure destinate alla tutela delle famiglie e dei lavoratori, alla salvaguardia e al sostegno delle imprese, degli artigiani e dei liberi professionisti, al rafforzamento degli istituti di protezione e coesione sociale. Federsanità e Anci Toscana hanno riletto il DL Rilancio, con particolare riferimento agli ambiti sanitario, sociale e del terzo settore, evidenziando sia gli elementi di merito che le risorse economiche impegnate. Lo segnaliamo come utile guida per orientarsi nella complessità del piano di interventi previsto.