Migrazioni

Accoglienza: i numeri danno torto all’Italia

L’Italia rivendica all’Europa una più equa distribuzione dei migranti tra gli stati membri, ma la richiesta non ha basi reali: nel 2020 il nostro Paese ha ricevuto 21.200 domande di asilo, collocandosi al quinto posto nell’UE dopo Germania, Spagna, Francia, e Grecia. Secondo l’UNHCR a fine 2019 l’Italia accoglieva 3,4 tra rifugiati e richiedenti asilo ogni mille abitanti, contro 25 della Svezia, 18 di Malta, 15 dell’Austria, 14 della Germania, 6 di Danimarca, Grecia e Francia. A partire da tali dati, su La Voce l’articolo di Maurizio Ambrosini mette in evidenza come l’Italia, contrariamente alla percezione diffusa tra cittadini, opinione pubblica e mass media, non sia tra i paesi europei più impegnati nell’accoglienza dei migranti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.