Istituzioni e governance

Analisi dei bilanci di regioni, comuni e città metropolitane

L’Istat ha pubblicato il 3 novembre 2017 un Report sui bilanci di comuni, province ed aree metropolitane e la Banca d’Italia ha reso nota la sua Relazione sull’economia delle regioni italiane nel periodo 2013-15. Sono due importanti materiali per approfondire i trend e la composizione di entrate e spese delle amministrazioni locali, anche con attenzione alle differenze tra territori del paese e alla finalità dell’uso delle risorse. Ne dà ampio conto anche Regioni.it nella newsletter n. 3262 del 6 novembre 2017. Il rilievo di questa componente dell’economica è evidente considerando che le amministrazioni locali gestiscono all’incirca un quinto delle entrate tributarie e il 30% della spesa dell’intero aggregato della pubblica amministrazione. La spesa corrente è in tendenziale aumento, e oltre la metà (i tre quarti se si considerano solo le Regioni) è dedicata alla sanità. La spesa per il personale sanitario risulta in diminuzione da sei anni. La spesa in conto capitale risulta invece significativamente in diminuzione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.