Famiglia, infanzia e adolescenza

Ancora poche donne nelle discipline scientifiche

Openpolis indaga gli effetti degli stereotipi sulle differenze di genere nelle discipline Stem (science, technology, engineering and mathematics): le donne, nonostante notevoli progressi, rimangono significativamente sottorappresentate nelle facoltà scientifiche, con una conseguente esclusione da un settore che, nell’attuale mercato del lavoro, tende a garantire occupazioni più sicure e meglio retribuite rispetto ad altre aree. L’articolo sottolinea come l’Italia sia uno dei paesi in cui gli effetti di tale divario sono maggiormente visibili e analizza il ruolo degli stereotipi e delle aspettative sociali nel determinarlo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.