Migrazioni

Asgi sul REI: un aiuto contro la povertà, ma non per gli stranieri

L’Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione esprime il proprio parere relativo all’esclusione dal REI degli stranieri privi di permesso di lungo soggiorno. Così come per il SIA, anche per la nuova misura nazionale di contrasto alla povertà, permane la questione dei requisiti di nazionalità: al momento della presentazione della domanda, i potenziali beneficiari del REI devono risiedere in Italia, in via continuativa, da almeno due anni. Dunque, secondo Asgi il REI costituirebbe un importante aiuto contro la povertà, ma al tempo stesso escluderebbe i cittadini stranieri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.