Persone con disabilità

Assistenza a scuola: nuovi criteri di riparto per i fondi nazionali

Nel 2018 le risorse previste (75 milioni di euro) verranno attribuite alle Regioni a statuto ordinario in base a un criterio ponderato: numero degli iscritti (80%) e spesa storica (20%). Tali fondi servono per far fronte alle spese per l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale. Il complesso delle risorse è inferiore alla spesa storica documentata 2012-2014 (112 milioni) e a quanto stimato dal Governo. L’articolo di Sara De Carli pubblicato su Vita.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.