Povertà e disuguaglianze

Banca d’Italia: la tassa sui rifiuti sfavorisce le famiglie più povere

Nel numero 474 di dicembre della serie “Questioni di economia e finanza”, occasional paper di Banca d’Italia, viene presentato un interessante contributo sull’impatto della tassa sui rifiuti (Ta.ri.) sui bilanci delle famiglie italiane. In particolare, i risultati dello studio evidenziano come la tassa in questione, di fatto assimilabile ad un’imposta patrimoniale, presenti effetti redistributivi a sfavore dei nuclei con redditi più bassi. Secondo gli autori, una riconfigurazione del prelievo in chiave tariffaria porterebbe benefici sia in termini di efficienza che di equità. Scarica il report

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.