Povertà e disuguaglianze

Banca d’Italia: Una valutazione comparativa degli indicatori di povertà

L’Occasional Paper n. 527 (Questioni di Economia e Finanza) compara gli indici di povertà utilizzando i dati dell’indagine sui bilanci delle famiglie italiane della Banca d’Italia dal 2004 al 2016. Lo studio mostra un’ampia varietà di risultati in termini di diffusione e composizione dei poveri secondo le varie definizioni, a partire da modifiche dell’indicatore di benessere, della scala di equivalenza e della correzione o meno dei prezzi sul territorio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.