Migrazioni

Boeri: chiudere le frontiere costerebbe 38 miliardi l’anno

Nel corso della relazione annuale alla Camera, Tito Boeri, presidente dell’Inps, sostiene come per il nostro Paese chiudere le frontiere di accoglienza nei confronti dei migranti significherebbe rischiare di distruggere il sistema di protezione sociale. L’assenza di immigrati comporterebbe, letteralmente, “un saldo netto negativo di 38 miliardi per le casse dell’Inps”.

Leggi il Pdf dell’articolo riservato agli abbonati su Redattore Sociale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.