Migrazioni

Braccianti stranieri: il Rapporto Presidio di Caritas

È uscito “Vite sottocosto” sulle condizioni di vita dei braccianti stranieri, la seconda edizione del Rapporto Presidio (qui la sintesi), il progetto di Caritas Italiana attivo in oltre 10 Caritas diocesane distribuite in tutta Italia. Ecco alcuni primi dati che emergono dal rapporto: più di un quinto dei braccianti stranieri vive in sistemazioni di fortuna, in baracche o veri e propri ghetti, senza elettricità o servizi igienici. Solo un terzo è sotto contratto, ma nel 44% dei casi non ne ha copia in mano, così da essere più facilmente ricattabile.

Leggi il commento di Redattore Sociale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.