Persone con disabilità

Buona Scuola: Fish si rivolge al Ministro Fedeli

Sugli schemi dei decreti attuativi della Legge 107/2015 sono stati raccolti i pareri congiunti delle Commissioni VII e XII della Camera dei Deputati e le proposte di miglioramento al testo preparato dal Governo, valutate positivamente dalle stesse associazioni delle persone con disabilità. La Fish chiede di attivare un confronto per ottenere garanzie rispetto ad alcuni punti non ancora sufficientemente delineati: ad esempio la previsione che i sostegni necessari a garantire un compiuto percorso di inclusione scolastica siano indicati nel profilo di funzionamento e/o nel Piano Educativo Individualizzato; nonché l’indicazione sul numero massimo di alunni per classe in presenza di un alunno con grave disabilità. La Federazione ha emesso un comunicato.

Vai al collegamento esterno sul sito della Fish per leggere il documento.