Altre politiche

In carcere la burocrazia batte l’umanità 10 a zero

Ornella Favero, presidente della Conferenza nazionale volontariato giustizia, analizzando la stagione appena trascorsa, che ha visto celle bollenti, numerosi suicidi e numeri in crescita nelle carceri italiane, definisce ogni struttura di detenzione come “una triste repubblica a sé in cui spesso burocrazia batte umanità 10 a zero”. A tutto questo si aggiunge la delusione per la legge delega per la riforma della giustizia e dell’ordinamento penitenziario che a oggi non ha ancora avuto nessun seguito.

Approfondisci l’analisi leggendo l’articolo riservato agli abbonati su Redattore Sociale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.