Altre politiche

Case popolari, un modello che non funziona

A partire da una ricerca svolta da SDA Bocconi in collaborazione con Federcasa, su La Voce Eleonora Perobelli e Raffaella Saporito riflettono sul modello italiano di edilizia residenziale pubblica. L’indagine mostra come tale sistema sia poco sostenibile sia dal punto di vista economico che sociale: il problema risiederebbe infatti nel disegno di un modello di funzionamento che confonde sistemi di gestione di mercato con interventi di welfare. Il modello – sostengono le autrici – arriva al paradosso di favorire un sistema di convenienze per cui più basso è il numero dei nuovi inquilini (indigenti), migliore è la sua gestione. Un modello dunque poco equo, perché non necessariamente orientato ai profili di bisogno oggi più pressanti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.