Famiglia, infanzia e adolescenza

Ci si sposa di meno e più tardi

Gli Italiani si sposano di meno e quando si sposano lo fanno in età più avanzata. Tali cambiamenti sono dovuti alla diminuzione della popolazione giovanile, che interessa il nostro paese dagli anni Settanta del secolo scorso, dall’aumento delle unioni civili, dalle prolungate convivenze e dall’uscita posticipata dalla famiglia di origine. Oltre a dati dettagliati su tali fenomeni, il rapporto Istat su Matrimoni e Unioni Civili 2018, evidenzia anche lo stabilizzarsi delle unioni tra persone dello stesso sesso e un incremento dei matrimoni con almeno uno degli sposi di origini straniere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.