Povertà e disuguaglianze

Come cambiare il Reddito di Cittadinanza per renderlo più efficace

È indubbio che il Reddito di Cittadinanza costituisca uno strumento fondamentale contro povertà e diseguaglianze. Ma la misura va riformata perché la percepiscono persone che non ne hanno diritto e raggiunge meno dell’80% dei poveri relativi. Fernando Di Nicola nel suo articolo su La Voce evidenzia come diversi poveri non sono eleggibili alla misura per via di un insieme di fattori: troppo stringenti requisiti di accesso in base alla residenza degli extracomunitari, ruolo abnorme del patrimonio posseduto come requisito di esclusione, una scala di equivalenza molto lontana da quelle che considerano le economie di scala intra-familiari e che svantaggia notevolmente le famiglie numerose, dove si annidano le principali sacche di povertà.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.