Altre politiche

Com’è cambiata l’epidemia tra agosto e settembre?

I 2.500 casi del 1° ottobre preoccupano ma non fanno ancora tendenza: importante quindi considerare ciò che è avvenuto ad agosto e settembre. In questo articolo pubblicato su ScienzaInRete Cesare Cislaghi analizza i dati di questi due mesi, quando l’epidemia ha nuovamente cominciato ad “allargarsi” anche con un’accelerazione importante, per poi rallentare la crescita a settembre. Il futuro è incerto, ma nel frattempo dobbiamo far di tutto per rafforzare il più possibile l’efficacia delle misure di contenimento.

Dello stesso autore, segnaliamo “Casi diagnosticati e casi positivi”, in pubblicazione su welforum.it.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.