Povertà e disuguaglianze

Come intervenire sul Reddito di Cittadinanza

Fernando Di Nicola, economista e dirigente della Direzione Studi Inps, fornisce in due articoli successivi apparsi di recente su LaVoce alcuni spunti di riflessione su come migliorare il Reddito di Cittadinanza. Nel primo articolo, fa un bilancio a 18 mesi dall’introduzione della misura, evidenziandone la scarsa copertura dei poveri per criteri di accesso troppo stringenti, ed in contrapposizione la fruizione da parte di una nutrita schiera di non meritevoli, soprattutto lavoratori del sommerso. Nel secondo articolo si concentra invece sulle migliorie necessarie, tra le quali un allentamento del vincolo della residenza per gli extracomunitari, un’abolizione dei requisiti patrimoniali nel calcolo della situazione economica ed una riduzione dell’importo medio dell’assegno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.