Famiglia, infanzia e adolescenza

Come si coltivano le differenze di genere in famiglia

La letteratura sul capitale umano mette in luce gli effetti degli investimenti precoci su diverse dimensioni della vita sociale sia sul breve che sul lungo termine. In particolare, la frequenza del nido sembra avere un impatto particolarmente positivo sullo sviluppo cognitivo e socio-emozionale dei bambini provenienti dalle classi più svantaggiate. Meno studi affrontano invece il tema del genere, vale a dire se l’effetto positivo del nido sia effettivamente il medesimo per bambini e bambine. L’articolo per LaVoce di Del Boca et al., approfondisce questo punto, mettendo in luce come le differenze di genere nascano nei primissimi anni di vita dei bambini, e come la frequenza del nido aiuti a contrastarle.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.