Terzo settore

Correttivo del Codice del Terzo settore, ultimi giorni

Come è noto, il 2 agosto 2018 è l’ultimo giorno utile per adottare i Correttivi  ai decreti applicativi della Riforma del Terzo settore; sono quindi giorni concitati di corsa contro il tempo prima della scadenza di questo termine. Il Forum nazionale del Terzo settore ha diffuso numerosi appelli in merito ed un primo risultato si è avuto con l’approvazione del correttivo sull’impresa sociale. Rimane però aperta la questione del Correttivo del Codice del Terzo settore, principale atto applicativo della Riforma. Sono aperti due binari: il primo è quello dell’approvazione di un testo che, a partire dallo schema di decreto approvato dal precedente Governo, è in discussione da alcune settimane; il secondo è quello di una proroga dei termini, scelta che pare essere perseguita dal Governo dal momento che il 19/07/18 il Senato ha approvato, con procedura di urgenza, il DDL 604 “Proroga del termine per l’esercizio della delega per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale, di cui alla legge 6 giugno 2016, n. 106”, con il quale viene prorogato di 4 mesi il termine per adottare correttivi (spostando quindi la scadenza dal 2 agosto al 2 dicembre 2018). Il testo va ora alla Camera. Tutti gli scenari rimangono quindi aperti: spostamento dei termini (se il DDL 604 verrà approvato anche alla Camera), approvazione del correttivo nei termini previsti o, nel peggiore dei casi, scadenza della delega senza che nulla accada. Aggiornamenti nelle prossime ore.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.