Persone con disabilità

Corte Cassazione su permessi assistenza legge 104

La Corte di Cassazione, con la sentenza 3209/2016, è intervenuta sulla natura dei permessi ex lege 104/1992, precisando che la norma sui tre giorni di permesso ha una duplice finalità:
a) consentire al lavoratore di prestare la propria assistenza con ancora maggiore continuità;
b) consentire al lavoratore, che “con abnegazione dedica tutto il suo tempo al famigliare handicappato, di ritagliarsi un breve spazio di tempo per provvedere ai propri bisogni ed esigenze personali”.

Per approfondire:
Scarica qui la sentenza in pdf
Vai al collegamento esterno per un articolo su Quotidianosanita.it
Vai al collegamento esterno per un articolo su Superando.it