Migrazioni

Covid-19: cosa è successo nei centri di accoglienza

Evidenti problematiche di gestione sanitaria e operativa delle strutture, degli ospiti e degli operatori, soluzioni fai da te spesso improvvisate – anche in presenza di casi di Coronavirus – nuovi ingressi bloccati, assenza di coordinamento e linee guida, prassi difformi sui territori. È il quadro che emerge dal primo monitoraggio realizzato da Tavolo Asilo e Tavolo Immigrazione e Salute in 200 strutture di accoglienza, presentato in anteprima su Redattore Sociale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.