Povertà e disuguaglianze

DL 23.11.2020: Nuovi interventi urgenti di solidarietà alimentare

L’articolo 2 del Decreto legge n. 154 del 23 novembre dispone un nuovo stanziamento di 400 milioni di euro da parte del Ministero dell’Interno, da destinare ai Comuni a sostegno dei bisogni alimentari delle famiglie nella perdurante fase di emergenza sanitaria. Per il contributo spettante a ciascun Comune, così come per le modalità di erogazione, si rimanda all’Ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 29.3.2020 (Allegati 1 e 2), che aveva regolato la distribuzione nella primavera scorsa. Con le suddette risorse sarà nuovamente possibile l’acquisizione di buoni spesa e di generi alimentari o prodotti di prima necessità anche da distribuirsi grazie agli enti di terzo settore già coinvolti nel PO FEAD. La norma non prevede un termine per l’utilizzo delle risorse da parte dei Comuni, né un obbligo di rendicontazione di quanto speso. Qui un’utile nota di indicazioni di Anci Lombardia in merito all’attuazione della nuova misura.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.