Migrazioni

Effetto Salvini sulla firma del Global compact for migration

Su LaVoce Maurizio Ambrosini riflette sul fatto che l’Italia non firmerà il Global migration compact for migration dell’Onu. Si tratta dell’ultimo esempio di una politica migratoria che porta il nostro Paese a subire il fenomeno e non a gestirlo. Ben diverse le scelte della Germania, dove la priorità è l’integrazione lavorativa. Cosa può insegnare all’Italia l’esperienza tedesca? Ne parlano su LaVoce Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.