Istituzioni e governance

Come evitare l’abbandono dei piccoli Comuni

Il 60% del territorio italiano (quasi 13,3 milioni di abitanti) è costituito dalle cosiddette “aree interne”: zone di montagna, frazioni isolate, distanti dai servizi, che rischiano lo spopolamento. Per evitarlo è stata attivata la Strategia nazionale aree interne (Snai), messa a punto nel 2013, e finanziata con una dotazione complessiva di 190 milioni di euro (tra il 2015 e il 2018). Per “fare il punto” il 29 e 30 maggio 2017 ad Aliano (Matera) si sono incontrati sindaci, progettisti e amministratori impegnati nei programmi per ridare coesione e vitalità a questi territori, anche con sinergie tra diversi Comuni.

Per saperne di più vai al sito dell’Agenzia per la Coesione Territoriale. Su questo sito si possono trovare anche gli esiti del “Forum delle aree interne” tenutosi ad Aliano.

Un breve elenco delle esperienze si legge anche su Linkiesta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.