Altre politiche

Fondazione Gimbe, sanità integrativa

In occasione dell’imminente indagine conoscitiva sulla sanità integrativa della Commissione Affari Sociali, la Fondazione Gimbe ha realizzato un report indipendente da cui emerge l’inderogabile necessità di un riordino legislativo. Lo studio mostra come il 70% delle risorse dei fondi sanitari, che attualmente coinvolgono oltre 10 milioni di italiani, coprono prestazioni già incluse nei livelli essenziali di assistenza, entrando di fatto in concorrenza con il Servizio Sanitario Nazionale. Il documento avanza poi anche alcune proposte di riordino normativo.

Leggi sul tema il commento di Vita.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.